Collecchio, l'azienda non paga gli stipendi: presidio all'Artegrafica Silva

L'azienda, in grave crisi, non versa da due mesi gli stipendi ai 18 lavoratori. Lunedì 7 gennaio si svolgerà, davanti ai cancelli dell'Ategrafica Silva, il presidio convocato da SLC Cgil Parma

Secondo gli ultimi dati il parmense sta uscendo a piccoli passi dalla crisi economica, ma sono sempre più frequenti le aziende che non riescono a versare gli stipendi ai dipendenti.

Questa volta a scendere in strada saranno i 18 lavoratori dell'Artegrafica Silva, marchio storico dell'editoria in grave crisi. Lunedì ci sarà un presidio Cgil davanti ai cancelli di Lemignano a Collecchio. 

Dal primo gennaio è scattata la cassaintegrazione straordinaria, con termine il 15 febbraio. Nessuno degli opera ha percepito lo stipendio di dicembre e gennaio, situazione resa ancora più difficile dal fatto che sono tutti lontani dalla pensione.

"l'SLC Cgil di Parma convoca per il prossimo lunedì 7 gennaio, alle ore 9, davanti ai cancelli dell'azienda, un presidio per sollecitare attenzione e chiedere soluzioni, come risposte di sistema o di consorzio, affinché si impedisca la chiusura di un'altra storica azienda del nostro territorio".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Piazzale Picelli, 46enne morto dopo lo scontro con una bici: ciclista nigeriano accusato di omicidio stradale

Torna su
ParmaToday è in caricamento