Supermercato24 e LIDL insieme a Parma: i clienti potranno ricevere la spesa a casa

La partnership, già attiva in diverse città italiane, si espande e arriva anche a Parma

Supermercato24, il primo player Italiano della spesa online con consegna a domicilio, annuncia un’importante collaborazione con Lidl a Parma. L’accordo permetterà ai clienti di ricevere la spesa direttamente a casa, anche entro un’ora, agli stessi prezzi del punto vendita e contando su uno dei più vasti assortimenti della spesa online in Italia.

La partnership con Lidl, già attiva con punti vendita in diverse città italiane come Milano, Roma e Verona, si amplia ora ulteriormente arrivando ad un totale di 52 store in ben 16 province. A Parma, la collaborazione è attiva con un primo punto vendita. L’accordo ha già reso disponibili sulla piattaforma di Supermercato24 un totale di oltre 4.000 referenze, di cui più dell’80% è Made in Italy. Una ricca offerta all’insegna della convenienza e della qualità, grazie anche alla vasta scelta di prodotti a marchio privato che compongono oltre
l’85% dell’intero assortimento. Come testimoniato in prima linea da “Italiamo”, il brand di Lidl che racchiude eccellenze regionali e specialità tipiche del nostro Paese IGP, DOC e DOP.

Supermercato24 è l’unica piattaforma per la spesa online che consente di scegliere il proprio supermercato di fiducia tra quelli dell’area circostante, approfittando di promozioni esclusive e scegliendo i propri prodotti preferiti all’interno di una vastissima offerta. L’ordine effettuato online viene affidato ad un personal shopper, che si reca al supermercato per fare la spesa per il cliente,
consegnandola a casa o all’indirizzo desiderato all’orario concordato, anche entro un’ora dall’ordine. Il servizio è attivo 7 giorni su 7, dalle ore 9.00 alle ore 23:00.

La collaborazione tra Supermercato24 e Lidl, unendo all’innovazione tecnologica il plus di un personal shopper dedicato, permetterà ad entrambi i partner di rispondere in maniera efficiente e veloce alle esigenze dei propri clienti, per i quali il risparmio di tempo, la comodità e la velocità del servizio sono requisiti ormai irrinunciabili.

“Siamo onorati di essere il primo player con un modello di marketplace grocery a stringere una partnership con LIDL e molto orgogliosi di poter ampliare questa partnership” - ha dichiarato Federico Sargenti, Amministratore Delegato di Supermercato24 - “Grazie a questa collaborazione, miglioreremo il nostro servizio e la nostra offerta, raggiungendo sempre più persone, anche al di fuori delle grandi città, con i vantaggi che da sempre contraddistinguono il nostro servizio: scelta dell’insegna, velocità, comodità e consegna a domicilio”. ”Siamo orgogliosi di annunciare questa importante collaborazione tra Supermercato24 e Lidl
Italia.” - Dichiara Massimiliano Silvestri, Presidente di Lidl Italia – “Abbiamo scelto di inserirci in questo nuovo canale di vendita perché ci permette di raggiungere nuovi target di clienti, mantenendo invariato il nostro DNA. Infatti, anche attraverso questa piattaforma proporremo la medesima qualità, convenienza e freschezza che offriamo tutti i giorni nei nostri store. È un’opportunità che ci consentirà di consolidare ulteriormente il nostro posizionamento, ma anche di fidelizzare chi già ci sceglie e apprezza da anni.”

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Massacrata e minacciata per anni dal mio ex: adesso ho paura ad uscire di casa"

  • Cronaca

    Raid al parco Ducale, trovata e sequestrata droga: denunciati due pusher

  • Politica

    Pizzarotti: "Ecco perchè non farò un selfie con Greta Thunberg"

  • Attualità

    Tagli alle pensioni di 28mila parmensi. Cisl: “Colpa della finanziaria”

I più letti della settimana

  • Tigotà apre a Parma lo store più grande della città

  • Bimba di 10 mesi muore nel sonno a Colorno: abitazione sotto sequestro

  • Poste non paga gli interessi di un buono di 34 anni fa: nonna e nipote risarciti

  • Lascia il figlio di 3 anni solo in casa per andare a firmare in Caserma, lui scappa in strada: 42enne denunciato

  • Primo prelievo multi organo a cuore fermo: lavoro di squadra tra Parma, Reggio e Modena

  • Tagli all'accoglienza: 21 euro a migrante ma Parma se ne frega e prepara mille posti

Torna su
ParmaToday è in caricamento