"Ambiente Cinema Uomo": al via la seconda edizione della rassegna

La rassegna cinematografica prenderà il via il 21 febbraio presso il cinema Astra. Filo conduttore dell'iniziativa è la sostenibilità nell'ottica ambientale, economica e sociale

La rassegna , curata da Fabio Guenza,  prevede la proiezione di sei film/documentari, tutti in prima visione, a cui seguirà a fine serata il dibattito in sala con esponenti delle istituzioni, del mondo sociale ed economico. Previste inoltre proiezioni mattutine riservate alle scuole.

Diverse sono le aziende che hanno deciso di sostenere il progetto. Filo conduttore dell’iniziativa è la sostenibilità, nell’ottica ambientale, economica e sociale.

“Una rassegna cinematografica innovativa”, sottolineano gli organizzatori, “perché non solo sull’ambiente, ma sulla cultura della sostenibilità e del dialogo. Del programma fanno parte integrante, oltre ai sei film in prima visione, gli incontri tra il pubblico e gli ospiti rappresentanti di parti interessate alla sostenibilità (sindacati, associazioni, società civile e imprese)”.

Aprirà la rassegna la proiezione di Home - La nostra terra, un documentario di Yann Arthus Bertrand. L’appuntamento è per lunedì 21 febbraio, alle 21, al Cinema Astra. L’ingresso alla prima serata, fino ad esaurimento posti, è libero.

E’ necessario prenotarsi inviando una e-mail a relazioniesterne@comune.parma.it entro la mattinata del 21.

“La rassegna propone una serie di pellicole che non sono solo documentari, proprio per attirare l’attenzione di un pubblico che va oltre ai semplici addetti ai lavori”, afferma l’assessore all’Ambiente, Cristina Sassi. “Sono convinta che anche attraverso la visione di un film si fa cultura ambientale, si promuove la sostenibilità e si diffonde il rispetto per le persone”.

“La nostra intenzione, spiega Fabio Guenza, curatore della rassegna, è quella di coniugare l’informazione con la qualità del film, cercando di far capire a tutti che è possibile impegnarsi a favore dell’ambiente. Ricordo infine che abbiamo compensato le emissioni di Co2 prodotte per l’evento attraverso la produzione di energia eolica in Turchia”.



 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Fatture false, società fantasma e fondi di denaro 'occulti' per evadere il fisco, tre arresti: sequestrati immobili di lusso

  • Assicuratore-pusher 37enne gestiva un traffico di marijuana e hashish in Università: quattro arresti

  • Gioca 5 euro e vince 66 milioni di euro: maxi vincita al Superenalotto a Basilicagoiano

  • Lavori sulla tangenziale Ovest di Parma: tutte le modiche alla viabilità

Torna su
ParmaToday è in caricamento