Un concerto in onore del “re” prosciutto

Musica classica con il violoncello di Alessandra Marchese e l’oboe di Pietro Corna con pezzi di Bach, Foster e Mozart. E al termine, degustazione dei salumi della Food Valley. In occasione del Festival del Prosciutto di Parma, venerdì 8 settembre, alle 21, nella suggestiva cornice dell’Oratorio di San Giacomo a San Vitale Baganza, si svolgerà un Concerto di musica classica della violoncellista Alessandra Marchese, docente di musica con una lunga carriera nel mondo del jazz e delle sonorità classiche, e di Pietro Corna, virtuoso dell’oboe con una vasta esperienza concertistica internazionale. Il programma, incentrato sul ‘700, prevede pezzi famosissimi e noti anche ad un pubblico di non appassionati. Si parte con J.S. Bach e la sua splendida “Aria sulla quarta corda”, nota ai più per essere stata per anni la sigla della trasmissione televisiva “Quark” condotta da Alberto Angela, e si prosegue con Ch. Foster e la sua “Sonata in do minore per oboe e violoncello”, per terminare con Mozart, con brani tratti da “Flauto magico”, “Don Giovanni”, “Nozze di Figaro” e “Ratto del Serraglio”. E dato che siamo all’interno del Festival del Prosciutto, al termine del Concerto non poteva mancare una degustazione di salumi locali. Il concerto è realizzato dall’Associazione “Art & Music Makers” con la collaborazione del Comune di Sala Baganza e del Comitato Civico San Vitale Baganza. L’associazione organizzatrice ringrazia per il sostegno Ascom Parma, e le ditte di Sala Baganza “Obiettivo Gomme”, “Pizzeria Maria Luigia” e “Hotel Aqua Maris”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma 2020 in 48 ore: un itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura

    • dal 15 gennaio al 30 settembre 2020
    • Location varie
  • 'Vincent Van Gogh Multimedia & Friends': dal 31 gennaio al 31 maggio

    • dal 31 gennaio al 31 maggio 2020
    • Palazzo Dalla Rosa Prati
  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • Time Machine - Vedere e sperimentare il tempo

    • dal 13 gennaio al 3 maggio 2020
    • Palazzo del Governatore
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento