I Like Parma - Un Patrimonio da Vivere il 12 e 13 ottobre

  • Dove
    Varie location
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 12/10/2019 al 13/10/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Torna con la sua terza edizione “I like Parma - Un Patrimonio da vivere”, la fortunata iniziativa organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Parma in collaborazione con la Delegazione FAI di Parma in occasione delle “Giornate Fai d’Autunno”, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna. Sabato 12 e domenica 13 ottobre cittadini e turisti di tutte le età potranno prendere parte a un ricco programma di aperture straordinarie e gratuite di palazzi, musei e spazi artistici cittadini con visite guidate, concerti e I Like Parma - Un Patrimonio da Viveremostre ospitati in alcuni dei luoghi più affascinanti del patrimonio culturale cittadino.

IL PROGRAMMA DI I LIKE PARMA (in pdf)

“Anche questa edizione di “I Like Parma” - ha esordito l'assessore alla Cultura Michele Guerra – rinsalda i rapporti tra gli assessorati del Comune e FAI, con l'obiettivo di aprire i luoghi della città, rendendola ancor più accogliente, in modo gratuito. Ogni anno cerchiamo di far riscoprire nuovi spazi del patrimonio artistico cittadino facendo in modo che la cittadinanza possa riappropriarsene”.

Ma già durante tutta la settimana, dal 7 all’11 ottobre, saranno circa 2000 gli alunni delle scuole della città e della provincia che parteciperanno alle visite guidate e ai laboratori dedicati alla scoperta del patrimonio storico, artistico e culturale della nostra città organizzati dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con l’assessorato ai Servizi Educativi e proposti gratuitamente a tutte le scuole, dall’infanzia sino alla secondaria.

“Il numero degli alunni che partecipano ad “I Like Parma” – ha detto Ines Seletti, assessora ad Educazione ed Innovazione Tecnologica – fa capire quanto sia significativo il coinvolgimento delle scuole in questo progetto. La volontà è sempre quella di investire per la cultura delle nuove generazioni cercando di creare occasioni arricchenti che possano interessare le famiglie tutte”. Le attività saranno condotte dalle guide turistiche abilitate e dalle associazioni culturali del
territorio che hanno risposto all’Avviso Pubblico indetto dall’assessorato alla Cultura, e vanno dagli itinerari alla scoperta delle meraviglie della nostra città alle proposte legate ad archeologia, libri, musica e teatro di figura.

Inoltre, grazie al contributo di SMTP - Società per la mobilità e il trasporto pubblico, per le classi che ne faranno richiesta anche il trasporto sarà gratuito, nell’ottica di favorire la partecipazione anche delle scuole della periferia e della provincia senza peso economico per le famiglie.

“Grazie alla collaborazione con il Comune – ha sottolineato Giovanni Fracasso, presidente della delegazione FAI di Parma – rinnoviamo un programma di aperture che vogliono far riscoprire luoghi di grande interesse del patrimonio cittadino, coinvolgendo tutta la città e in particolare le scuole, anche grazie all'apporto prezioso nelle attività delle Giornate da parte degli studenti volontari”.

Saranno venti i luoghi con aperture straordinarie e gratuite, in molti casi accompagnate da visite guidate. Si segnalano, fra gli altri, la Cappella di Santa Maria ai Servi della Fondazione Don Gnocchi, la Chiesa di San Francesco del Prato con l’allestimento dell’opera “Luisa Miller”, il Chiostro delle Maestre Luigine, la Gipsoteca dell’Accademia di Belle Arti, la Chiesa di San Quintino, oltre a numerosi musei cittadini e alla mostre, come “L’Otello di Boito e Verdi: storia di un capolavoro” a Palazzo Bossi Bocchi e “Costellazioni familiari. Dialoghi sulla libertà” di Gianluigi Colin, ospitata a Palazzo del Governatore, che per le due giornate di sabato 12 e domenica 13 aprirà al pubblico ad ingresso gratuito.

Anche per la terza edizione di “I like Parma” è stato realizzato il Passaporto Culturale, che accompagnerà il viaggio di tutti i visitatori: portandolo con sé nei 20 luoghi e raccogliendo almeno otto degli sticker che raffigurano monumenti e personaggi di Parma si riceverà in regalo l’esclusivo gioco di memoria “Parma 2020 Card”, con cui mettere alla prova la propria memoria abbinando le carte che ritraggono le bellezze di Parma, o un volume d’arte. I premi potranno essere ritirati presso lo Spazio A di via Melloni dove dal 12 al 15 ottobre sarà allestito anche l’Infopoint a cui rivolgersi per avere tutte le informazioni sull’iniziativa e sugli eventi in corso, e che sarà aperto con i seguenti orari: sabato 12 e domenica 13 dalle 10 alle 19, lunedì 14 e domenica 15 dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

“I like Parma – Un patrimonio da vivere” è un progetto del Comune di Parma e della Delegazione FAI di Parma realizzato in collaborazione con: APE Parma Museo – Fondazione Monteparma, ASP Ad Personam, Associazione Parma Color
Viola, Comitato per San Francesco del Prato, Complesso Monumentale della Pilotta, Conservatorio “Arrigo Boito”, Destinazione Emilia, Fabbriceria della Basilica Cattedrale, Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS, Fondazione Teatro Regio, Liceo Artistico Statale “Paolo Toschi”, Musei del Cibo della provincia di Parma, Museo d’arte cinese ed etnografico, Museo Glauco Lombardi, Orchestra da Camera di Parma, Palazzo Bossi Bocchi – Fondazione Cariparma,
“Parma, io ci sto!”, Parma illustrata, SMTP – Società per la mobilità e il trasporto pubblico, Università di Parma.
Le attività proposte gratuitamente alle scuole sono realizzate da: ArcheoVea  Impresa Culturale srl, Artificio Società Coop, Coop 100 laghi, Itinera Emilia Coop, Libreria Libri e Formiche, Officina Fantastica, Zazì srl e dalle guide turistiche Alice Abbati e Antonella Ramazzotti.

IL PROGRAMMA 

12 - 13 ottobre 2019 - I like Parma - Un patrimonio da vivere

Un viaggio tra le bellezze architettoniche e la storia di Parma, alla scoperta di luoghi meno noti, tesori nascosti e interessanti curiosità del patrimonio artistico della città: ecco il programma di aperture, mostre ed eventi che ti accompagnerà nell’intenso weekend di I like Parma – Un patrimonio da vivere.Non dimenticare di portare con te il Passaporto Culturale nei 20 luoghi con aperture straordinarie e gratuite: raccogliendo almeno otto sticker avrai in regalo l’esclusivo gioco di memoria Parma
2020 Card o un volume d’arte.

I 20 LUOGHI

Antica Farmacia San Filippo Neri
sabato 12 e domenica 13: dalle 10 alle 18 con visite guidate
APE Parma Museo
sabato 12: dalle 21 alle 24
Biblioteca Palatina del Complesso della Pilotta
domenica 13: dalle 10 alle 14 visite guidate a cura di Luigi Pellizzoni alle 10.30 e alle 12
In occasione della manifestazione “Domenica di carta”
Casa della Musica – Museo dell’Opera e Casa del Suono
sabato 12 e domenica 13: dalle 10 alle 18
domenica 13 ore 16: Boito librettista e compositore - Il Nerone nell’Archivio Storico Ricordi
visita guidata alla mostra documentaria, che si concluderà con un momento musicale a cura degli
studenti del Dipartimento di Canto e Teatro musicale del Conservatorio “Arrigo Boito”,
accompagnamento della professoressa Claudia Rondelli.
Casa natale Arturo Toscanini
sabato 12 e domenica 13: dalle 10 alle 18
sabato 12 ore 11.30 e domenica 13 ore 15.30: visite guidate per un massimo di 20 partecipanti
Castello dei Burattini
sabato 12: dalle 10 alle 22
domenica 13: dalle 10.30 alle 18.30
Chiesa di San Quintino
sabato 12: dalle 10 alle 18
domenica 13: dalle 15 alle 18
con visite guidate
Chiostro delle Maestre Luigine
sabato 12: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 con visite guidate
Complesso del Carmine – Conservatorio Arrigo Boito
sabato 12: visite guidate alle 11, 12, 13, 15, 16, 17
Fondazione Don Gnocchi - Cappella di Santa Maria ai Servi
sabato 12 e domenica 13: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 con visite guidate
Gastronomy Hub
sabato 12: dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18
Gipsoteca e Sala Bartolini del Liceo Artistico Paolo Toschi
sabato 12 e domenica 13: dalle 10 alle 19 con visite guidate
Museo d’Arte Cinese ed Etnografico
sabato 12: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19

Museo Glauco Lombardi
sabato 12: dalle 10.30 alle 12.30
Orto Botanico
sabato 12 e domenica 13: dalle 10 alle 18
Palazzo Bossi Bocchi
sabato 12 e domenica 13: dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30 con visite guidate
Palazzo del Governatore
sabato 12 e domenica 13 dalle 10 alle 19
con la mostra Costellazioni familiari. Dialoghi sulla libertà di Gianluigi Colin
Pinacoteca Stuard
sabato 12: dalle 10 alle 22
domenica 13: dalle 10.30 alle 18.30
sabato 12 ore 18.30: Donne formidabili nei dipinti della Pinacoteca Stuard
visita guidata con Alessandro Malinverni
San Francesco del Prato
domenica 13: dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18
Teatro Regio
sabato 12: dalle 18 alle 22 con visite guidate
Dal 7 all’11 ottobre i luoghi del Passaporto osserveranno le consuete modalità di apertura al pubblico.

LE MOSTRE

Tutte le esposizioni sono sempre ad ingresso libero,

ad eccezione di “Costellazioni familiari” a Palazzo del Governatore e delle mostre di APE Parma Museo,

per cui la gratuità si applica solo nelle fasce orarie indicate.

PALAZZO DEL GOVERNATORE
Costellazioni familiari. Dialoghi sulla libertà di Gianluigi Colin
sabato 12 e domenica 13 dalle 10 alle 19
PALAZZO PIGORINI
Resilient mostra fotografica di Marco Gualazzini
sabato 12 e domenica 13 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19
CASA DELLA MUSICA
Boito Librettista e Compositore. Arrigo Boito e la genesi del Nerone nell’Archivio Storico Ricordi
sabato 12 e domenica 13 dalle 10 alle 18
APE PARMA MUSEO
Ond’evitar tegole in testa – 7 secoli di assicurazioni
I libri che hanno fatto l’Europa
I colori degli affetti - Ritratti familiari nelle collezioni Amedeo Bocchi e Renato Vernizzi
sabato 12 dalle 21 alle 24
PALAZZO BOSSI BOCCHI
L’Otello di Boito e Verdi: storia di un capolavoro
sabato 12 e domenica 13 dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30
MUSEO GLAUCO LOMBARDI
Si prega di toccare sabato 12 dalle 9.30 alle 16, domenica 13 dalle 9.30 alle 19
SERRA STORICA DEL GIARDINO DUCALE
L’ora viola a cura di Associazione Parma Color Viola
sabato 12 e domenica 13: dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18

ANTICA FARMACIA SAN FILIPPO NERI
Per diventare grandi bisogna crescere disegni di Gianluca Foglia “Fogliazza”
sabato 12 e domenica 13 dalle 10 alle 18

GLI EVENTI

VENERDÌ 11 OTTOBRE Concerto inaugurale
Cattedrale di Parma, ore 21.15
Musica in Cattedrale per “I like Parma”
L’Orchestra da Camera di Parma per “I like Parma”, Marco Bronzi – violino solista e concertatore,
Elisa Netzer - arpa solista.
SABATO 12 OTTOBRE
Gastronomy Hub
Tre laboratori rivolti ai bambini e ragazzi per imparare a conoscere meglio il cibo, a prepararlo e a
decorarlo: dagli impasti alla decorazione dei biscotti con cui addobbare la casa per le Feste, fino
alla scoperta del Parmigiano Reggiano, grazie a semplici esperimenti, dimostrazioni pratiche e
deliziosi assaggi.
ore 10: Pasticciando : introduzione per manine in pasta.
A cura di Valentina Vincetti. Massimo 20 partecipanti dai 6 ai 12 anni.
ore 11.30 e 16.30: Facile si fa così! - Il Parmigiano Reggiano
A cura dei Musei del Cibo della provincia di Parma. Per bambini e ragazzi dai 5 agli 11 anni.
ore 15: Biscotti vetrata
A cura di Maurizia Bocchi e Fabio Paterlini. Massimo 20 partecipanti dai 6 ai 12 anni.
Prenotazione obbligatoria per tutti i laboratori: IAT-R 0521.218889
Palazzo del Municipio, ore 11
RappresentiAmo la nostra scuola
Premiazione dei rappresentanti d’istituto vincitori del concorso rivolto ai Rappresentanti degli
studenti eletti nel Consiglio di Istituto delle Scuole Secondarie di secondo grado del Comune di
Parma.
Alle 10.30 e alle 12 visita guidata alla Sala del Consiglio Comunale.
Club dei 27 (ingresso da Borgo del Naviglio 3), ore 11 e 11.45
Alla Scoperta del Club dei 27
Una visita speciale in un luogo intrigante e denso di passione, con curiosità e aneddoti raccontati
dai membri del più esclusivo club dedicato al Maestro.
In collaborazione con il Club dei 27 nell’ambito di Verdi Off.
Prenotazione obbligatoria: 0521.203949, verdioff@teatroregioparma.it
Cinema Astra, ore 15
Amadeus di Miloš Forman
Proiezione nell’ambito della rassegna cinematografica “I Love 700”, curata da Alessandro
Malinverni.

Pinacoteca Stuard ore 15.30
Dipingo dal vero le opere di Amedeo Bocchi
I bambini scopriranno il mondo pittorico dell’artista e realizzeranno il loro piccolo capolavoro.
Max 20 bambini da 4 a 10 anni; prenotazione obbligatoria allo 0521.508184
Ponte Romano, ore 16
Mors!
Sulle musiche della Messa da Requiem di Verdi, uno spettacolo di danza contemporanea sul tema
della perdita e sulla solennità che ne consegue. Nell’ambito di Verdi Off.
Chiesa di San Giovanni Evangelista, ore 16.30
English Pipes. Concerto all’organo
Un omaggio all’Inghilterra attraverso brani trascritti per organo, con musiche di Verdi Handel,
Stanley, Walond e molti altri. A cura di Accademia Organistica di Parma nell’ambito di Verdi Off.
Museo d’Arte Cinese ed Etnografico ore 17
Viaggi musicali
Musica dal mondo a cura del coro Ars Canto Giuseppe Verdi diretto dal maestro Claudia Zucconi
Teatro Regio ore 17
Cori al Ridotto
Le grandi pagine corali verdiane, conosciute e amate per la loro capacità di esprimere i sentimenti
universali in maniera profonda e immediata. Con il Coro di voci bianche della Corale Giuseppe
Verdi di Parma, nell’ambito del Festival Verdi.
Castello dei Burattini ore 19
Caccia al burattino
Piccoli indizi aiuteranno i bambini nella ricerca dei burattini e dei loro “amici”, sino al ritrovamento
del tesoro. Max 20 bambini da 4 a 11 anni; prenotazione obbligatoria allo 0521.031631
DOMENICA 13 OTTOBRE
San Francesco del Prato
Libri in Biosphera
In occasione di I like Parma, la Biosphera (biospheraproject.com) ospiterà numerosi volumi delle
biblioteche comunali, con una raccolta di titoli che affronta il rapporto fra uomo e natura,
profondamente connesso  al cuore della spiritualità francescana.
All’interno di questo spazio, un luogo confortevole in cui sfogliare e prendere in prestito libri, sarà
presente anche una ricca selezione per bambini.
Vieni a conoscere le potenzialità e il valore di questo progetto abitativo straordinario: tornare alla
natura è tornare a casa.
Biblioteca di Alice, ore 10
Il villaggio dei popoli
Le case nei vari luoghi del mondo cambiano e hanno caratteristiche diverse per ragioni ambientali,
climatiche e culturali. Si realizzerà un ideale villaggio, dove un'unica linea d’orizzonte terrà insieme
tutte le diversità. Laboratorio per bambini dai 4 agli 8 anni a cura di Artebambini.
Max 20 partecipanti, prenotazione obbligatoria allo 0521.031751.

Casa della Musica – Museo dell’Opera e Casa del Suono ore 11
Il pianoforte fantasma.  Il Nerone di Arrigo Boito per autopiano
Dimostrazione pratica dell’autopiano con esecuzione di brani del Nerone di Arrigo Boito, in una
registrazione del 1924 a cura del professor Pietro Zappalà del Dipartimento di Musicologia di
Cremona.
Portici del Grano, ore 15
Verdi Band
Un pomeriggio di musica e di festa con sinfonie, marce e fantasie dalle opere verdiane con il Corpo
Bandistico “Giuseppe Verdi” di Parma diretto da Alberto Orlandi, l’Associazione Filarmonica
cittadina “G. Andreoli” di Mirandola diretta da Gianni Malavasi e la “Filarmonica del Tricolore” di
Reggio Emilia diretta da Stefano Tincani. Nell’ambito di Verdi Off.
Galleria San Ludovico, ore 16
Il rifugio della sabbia - Intime nostalgie dal Nabucco
Come in Nabucco, i protagonisti dello spettacolo guardano alla terra lasciata e alla terra ritrovata
per ridisegnare relazioni, storie, idee, pensieri e per intercettare i cambiamenti in atto. In scena un
gruppo di donne di tutto il mondo, vecchie e nuove cittadine, migranti e native. Ingresso gratuito
con prenotazione obbligatoria scrivendo a verdioff@teatroregioparma.it. A partire dalle 16 il
pubblico entrerà ogni 15 minuti a gruppi di massimo 30 persone, con l’ultimo ingresso alle 18.30.
Nell’ambito di Verdi Off.
Sagrestia Nobile di San Rocco, ore 17
Settecento Italiano
Concerto del Duo Ars Arcana (Davide Medas, Violino Barocco e Francesco Monica, Clavicembalo) a
cura del Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio di Musica "Arrigo Boito".
Chiostro dell’ex Convento di San Cristoforo, ore 18
Tramonto Verdiano
In attesa del tramonto, il quartetto Saxofollia di esibirà in un concerto di musiche verdiane
riarrangiate per un quartetto di sassofoni, in uno dei più bei chiostri nel cuore del centro storico. I
biglietti saranno disponibili, sino ad esaurimento posti, da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.
Nell’ambito di Verdi Off.
SPECIALE MUSEI DEL CIBO: in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione tutti i Musei
del Cibo domenica 13 ottobre saranno aperti ad ingresso gratuito, con uno speciale programma di
visite guidate, laboratori e degustazioni. Info e approfondimenti: www.museidelcibo.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • San Francesco del Prato, un primo assaggio della bellezza: ecco gli eventi

    • dal 14 settembre al 3 novembre 2019
    • San Francesco del Prato

I più visti

  • Dal 10 marzo a ottobre 2019, 4 esclusivi appuntamenti con degustazione sensoriale per scoprire il Museo del Culatello e del Masalén di Polesine Parmense

    • dal 10 marzo al 31 ottobre 2019
    • Location varie
  • San Francesco del Prato, un primo assaggio della bellezza: ecco gli eventi

    • dal 14 settembre al 3 novembre 2019
    • San Francesco del Prato
  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • 'Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977': al via la mostra alla Magnani Rocca

    • dal 7 settembre al 8 dicembre 2019
    • Fondazione Magnani Rocca
Torna su
ParmaToday è in caricamento