Lagerblock, donne che hanno resistito nei campi di sterminio

In occasione della Giornata della memoria la Provincia di Parma presenta lo spettacolo Lagerblock, musiche originali di Alessandro Nidi, libretto originale e drammaturgia di Giampiero Pizzol

“Nella giornata della memoria abbiamo voluto sottolineare l’impegno assunto con questo progetto contro la violazione di tutti i diritti umani”. Si chiama Lagerblock, l’orchestra di Auschwitz, lo spettacolo prodotto dalla Provincia e realizzato da Lampi di musica che l’assessore Marcella Saccani ha voluto presentare oggi proprio in occasione della Giornata della Memoria. Racconta delle donne “resistenti”, donne che sono riuscite a mantenere, attraverso la musica, dignità dell’esistenza in un mondo, quello del campo di concentramento, di anime distrutte e devastate. Una tenace determinazione per rimanere in vita, per non smarrire la propria umanità nel terribile anno 1944.

“Ci sono parole, c’è la storia e il dolore, e la musica che ha fatto sopravvivere le protagoniste nei campi di sterminio, donne che, nella disperazione della tragedia, sono riuscite a non soccombere, a non darsi per vinte.  Lo spettacolo andrà in scena l’8 marzo perché anche nella terribile vicenda della shoah, le donne non hanno avuto voce” ha detto Saccani. L’assessore alle Pari Opportunità della Provincia ha anche sottolineato nella conferenza stampa svoltasi al Teatro al Parco che con questa iniziativa “si è voluto privilegiare il rapporto con la scuola e gli studenti perché questo lavoro possa diventare strumento per conoscere di più quello che è accaduto”.

E’ allora ecco che nelle giornate precedenti l’8 marzo, in collaborazione con l’Istituto Ipsia, il liceo Bertolucci, l’istituto Bodoni e il liceo Romagnosi, saranno organizzati incontri nelle scuole per preparare le ragazze e i ragazzi all’evento. Vi interverrà la storica Brunella Manotti dell’Istituto Storico della Resistenza, e oltre a  inquadrare il momento storico, si parlerà della deportazione nei lager, della presenza e capacità di difesa e sopravvivenza delle donne.  Poi l’8 marzo al Teatro al Parco, la “prima” della sera sarà anticipata da una matinée riservata a ragazze e ragazzi di Istituti Superiori di Parma.

“Dopo l’Istruttoria, che ho musicato circa trent’anni fa, ho sempre voluto tornare su questi temi e la voglia mi è venuta dalla lettura del libro “Ad Auschwitz c’era un’orchestra” di Fania Fenelon. E’ il racconto di ragazze che riescono a vivere nel lager e del percorso di consapevolezza che fanno perché si ribelleranno all’idea di suonare agli ebrei in fila verso il forno crematorio o per i nazisti. E’ una forza molto bella da mettere in scena” ha spiegato il maestro Alessandro Nidi ideatore del progetto musicale. “Non ci sono attori ma cantanti che lavorano anche sul loro essere attrici”.

I personaggi sono quindici ragazze, quattro cantanti e undici strumentiste. Musica e canto per interpretare la storia raccontata da Fania Fenelon, con un palcoscenico attraversato dal dolore, dalla folle allegria, dalla speranza, dalla delusione, dalla rabbia, tutti i sentimenti che abitano questa vicenda.
Il progetto è realizzato, oltre che con Forum solidarietà, con l’Istituto storico della Resistenza e Anpi. A rappresentare questi ultimi due enti c’era Gabriella Manelli: “Ricordo una donna resistente, scomparsa pochi giorni fa: Laura Mirka Polizzi, ricordo la sua forza instancabile nella lotta di Liberazione e negli anni che sono seguiti. Questa forza delle donne nasce dal legame con la vita, vorremmo sottolineare questa capacità e l’arte è uno strumento molto forte per dirlo”.

Lagerblock è prodotto da Provincia di Parma e realizzato da L.A.M.P.I. di Musica s.c. – Laboratorio Artistico Manageriale Parma Italia, in collaborazione con Istituto Storico della Resistenza di Parma, A.N.P.I. provinciale, Forum Solidarietà

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parmense flagellato dal maltempo: allagamenti, crolli e disagi per la neve

  • Esce di strada in via Emilia sotto la pioggia a dirotto: gravissimo al Maggiore

  • Nascondevano otto chili di cocaina in un garage del San Leonardo: arrestato un pizzaiolo ed il suo complice

  • Maltempo: allerta per piene dei fiumi e frane in Appennino

  • Gervinho, lesione di primo grado: ecco i tempi di recupero

  • Tegola Cornelius, si ferma in Nazionale: Parma senza attaccanti

Torna su
ParmaToday è in caricamento