parma per gli altri, istituto storico della resistenza e dell’età contemporanea e comune di parma presentano spazi d’oltremare. una settimana di attività e appuntamenti dedicata all’incontro tra la città di parma e il corno d’africa dal periodo coloniale ad oggi.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Al centro del progetto l’esposizione “Ti saluto vado in Abissinia. L’esperienza coloniale fascista nel Corno d’Africa raccontata attraverso storie e immagini del parmense”. La mostra temporanea del progetto Spazi d’Oltremare sarà inaugurata a Parma il prossimo 16 maggio alle ore 18.00 presso Spazio A di via Melloni. Realizzato, grazie al contributo di Fondazione Cariparma, e della Regione Emilia – Romagna, da Parma per Gli Altri, Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Parma e Comune di Parma, Spazi d’Oltremare è un progetto unico che si sviluppa in laboratori didattici per le scuole, visite guidate dell’esposizione “Ti Saluto vado in Abissinia”, momenti artistici e incontri conviviali e tematici di approfondimento per scoprire e incontrare la storia e l’attualità che legano Parma al Corno d’Africa. L’esposizione sarà aperta al pubblico da venerdì 17 a martedì 21 maggio dalle ore 10:30 alle 12:30 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 presso Spazio A di via Melloni. La mostra, adottando la prospettiva parmense, propone una narrazione della guerra d’Etiopia (1935-1936) e dell’esperienza coloniale italiana durante gli anni Trenta e Quaranta. Il percorso espositivo, dopo un primo sguardo generale sul colonialismo, si sviluppa in una prima stanza con il racconto della guerra attraverso la stampa, le foto e alcune testimonianze private; nella seconda ragiona sulle rappresentazioni di a questa esperienza, concentrandosi su temi quali la propaganda, alterità, la sessualità e le rielaborazioni “dal basso”. Il materiale espositivo è in buona parte inedito e proviene dall’archivio sulla memoria coloniale e post-coloniale parmense realizzato dall’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Parma e dall’ONG Parma per gli Altri. La Mostra è realizzata con il contributo di Fondazione Cariparma. Un nuovo luogo d’incontro sulle relazioni tra la nostra città e il Corno d’Africa prende vita nel cuore della nostra città, ti aspettiamo! Per informazioni: segreteria@parmaperglialtri.it – 0521/236758

Torna su
ParmaToday è in caricamento