Mario Desiati presenta Candore alla libreria Voltapagina

Sabato 11 febbraio alle ore 18:30 Mario Desiati sarà ospite della libreria Voltapagina per un appuntamento che vede protagonista la narrativa italiana di qualità. Lo scrittore pugliese presenterà il libro edito da Einaudi “Candore”: un romanzo di formazione che ha al centro il tema della pornografia raccontato con l'inconfondibile eleganza e la rara profondità che connotano ormai l'autore.
A condurre l'appuntamento la giornalista Chiara Cacciani. Letture a cura di Beatrice Carra e Martina Gabrieli dell'associazione ZonaFranca Parma.

SUL LIBRO:

“Candore” è un romanzo di formazione in cui il protagonista, Martino Bux, si avvinghia alla pornografia con tutta l'insicurezza e la forza di rassegnazione che ha dentro, respingendo il rischio di diventare adulto, di vivere di rapporti affettivi stabili, di felicità tridimensionali. 
L'industria del desiderio lo preserva dall'obbligo di crescere e lo rende comparsa della sua stessa vita, di un'esistenza spogliata di emozioni. Trascorrono gli anni e Martino rimane un eterno adolescente schiavo della debolezza che quasi si compiace di mostrare, un solitario che vive di notte sovrapponendo le donne per le quali crede di provare amore con quelle che fanno capolino da un giornaletto o da uno schermo.La società ed il porno cambiano a colpi di tecnologia e mentre si consuma una lunga, inarrestabile rincorsa per adeguarsi al peggio, nella mente di Martino il confine tra i due mondi si fa sempre più labile, fino a scomparire. Il rifiuto della realtà, il massacrante stordimento dei giorni, è per lui un modo di anestetizzarsi, di difendersi dalle vere indecenze umane, dal marcio che è nelle persone e nelle strade. Il porno è il deserto dei suoi anni migliori e la fuga dal vuoto interiore, ma è anche consolazione e rivendicazione del diritto di non essere mai all'altezza: la libertà di non lasciare ad altri il compito di abbruttire la propria vita. 
Mario Desiati dimostra come, grazie ad una scrittura che si conferma in tutta la propria eleganza senza risultare mai morbosa, si possa trasformare in candore perfino l'oscenità, anche quella che con la pornografia non ha nulla a che fare.

SULL'AUTORE: 

Mario Desiati è originario di Martina Franca, ha pubblicato sei romanzi. Da Il paese delle spose infelici è tratto l'omonimo film di Pippo Mezzapesa, e con Ternitti (Mondadori 2011) è stato finalista al Premio Strega. Le sue opere sono tradotte in sei lingue.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • 'Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977': al via la mostra alla Magnani Rocca

    • dal 7 settembre al 8 dicembre 2019
    • Fondazione Magnani Rocca
  • Nek al Regio: verso il tutto esaurito

    • 11 dicembre 2019
    • Teatro Regio
  • a parma il natale si tinge di vinile

    • dal 14 al 15 dicembre 2019
    • Circolo Ricreativo Dipendenti Comunali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento