Festival del prosciutto di Parma: dal 9 al 18 settembre

Come di consueto il leit-motiv sarà 'Finestre aperte': i prosciuttifici spalancheranno le proprie porte al pubblico, offrendo la possibilità di assistere al ciclo di lavorazione e di partecipare a degustazioni guidate

Vetrina parigina per il festival del prosciutto di Parma. La 14/a edizione, in programma dal 9 al 18 settembre, è stata infatti presentata all'Istituto italiano di cultura della capitale francese, nel cuore del faubourg Saint-Germain, all'interno di 'A' la table de Verdi. Traditions culinaires entre France et Italie au XIXe sieclé, rassegna che celebra insieme il compositore e le eccellenze gastronomiche della sua città.

Tredici i comuni interessati dalla kermesse dedicata a un prodotto che dà lavoro a 160 aziende produttrici e 3.000 addetti per un giro d'affari complessivo di 1,7 miliardi. Il calendario è ancora da completare, ma come di consueto il leit-motiv sarà 'Finestre aperte': i prosciuttifici spalancheranno le proprie porte al pubblico, offrendo la possibilità di assistere al ciclo di lavorazione e di partecipare a degustazioni guidate. Saranno così alla luce i segreti della produzione del prosciutto più famoso del mondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Confermate anche le visite al museo del prosciutto e dei salumi di Parma all'interno dell'antico Foro Boario di Langhirano, così come le degustazioni in abbinamento ai migliori vini, previste su tutto il territorio. Soddisfatto Paolo Tanara, presidente del consorzio del prosciutto di Parma: "Il festival per noi rappresenta un appuntamento importante per valorizzare il territorio e la qualità e genuinità del prodotto e con 'Finestre Aperte' offriamo ai nostri ospiti la possibilità di assaporare il nostro prosciutto e di toccare con mano l'artigianalità assoluta della produzione", ha sottolineato. Inoltre, per il secondo anno consecutivo, sarà Fiere di Parma a curare l'organizzazione della rassegna che si svolgerà nello stesso periodo del Salone del Camper, l'anno scorso visitato da 155.000 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Coronavirus, Venturi choc: "Non si può chiudere un intero paese quando non ce n'è alcun bisogno"

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Emergenza Covid-19, 100 carabinieri contagiati: un militare di Noceto è deceduto

Torna su
ParmaToday è in caricamento