Notte Bianca a Felino: sabato 18 giugno nel centro storico

Davide De Marinis, Taro Taro Story e Bimbo Bell Show per la “Notte del palato fino” a Felino

Torna a Felino “La notte dal palato fino. Dopo il grande successo degli anni scorsi, sabato 18 giugno si aprirà la terza edizione della notte bianca di Felino, una lunga serata dedicata al gusto, alla musica e al divertimento organizzata dal Gruppo Strumentale Bandistico locale in collaborazione con il Comune di Felino.

La festa avrà inizio a partire dalle ore 19 di sabato fino alle prime luci dell'alba di domenica e coinvolgerà diverse zone del centro storico di Felino. Concerti, stand gastronomici, degustazioni, punti ristoro e bancarelle popoleranno piazza Miodini, via Verdi, via Carducci e piazza Garibaldi trasformando il paese in un grande palcoscenico all'aperto. Protagonisti della serata tanti prodotti tipici della tradizione eno-gastronomica del nostro territorio ma anche di altri paesi: dal culatello alla paella, dalla torta fritta ai nachos messicani, dalle brioches calde alla frutta fresca, ce ne sarà davvero per tutti i gusti!

Sul fronte musicale, sono numerose le proposte per i giovani. Ma l’ospite più atteso è sicuramente Davide De Marinis: direttamente dalla partita del cuore, il famoso cantante, apprezzato da giovani e adulti, sarà a Felino per presentare “Pacifica invasione”. L’esibizione, che avrà inizio alle 22,30 in piazza Miodini, vedrà l’artista impegnato nell’interpretazione di successi vecchi e nuovi. Seguirà la musica dei dj dei Taro Taro Story che faranno ballare il pubblico fino a tarda notte. Ma non mancheranno divertimenti anche per i più piccini: in prossimità della parrocchia verrà allestita a partire dalle ore 19,30 un’intera area di intrattenimento per i bambini con Bimbo Bell Show alle ore 21,30.

Ma questo è solo un assaggio delle numerose iniziative che avranno luogo nella serata del 18 Giugno a Felino per festeggiare l’estate 2011. Tra le altre opportunità di intrattenimento, l’esibizione della banda, musica popolare, ballo liscio, piano bar, musica rock e discoteca, cabaret, balletti e coreografie, spettacoli per bambini e anche il raduno delle moto Ducati.

Il centro del paese, che sarà tassativamente chiuso al traffico, verrà diviso in aree tematiche contraddistinte da colori diversi, riconoscibili grazie ai drappi che verranno esposti nelle abitazioni e nei negozi. Per favorire i collegamenti con le aree della festa, sarà a disposizione dei visitatori un servizio continuo di trenino-navetta tra il centro commerciale Valbaganza e piazza Miodini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Anche quest’anno è stata significativa l’adesione da parte dei commercianti e delle associazioni, la cui partecipazione è risultata fondamentale per la riuscita della festa. Vorrei rivolgere un ringraziamento particolare al Comune di Felino, nelle persone del Sindaco, degli assessori e dei dipendenti. Infine, vorrei ringraziare quanti hanno dato la disponibilità ad aiutarci negli aspetti di ordine e sicurezza, ossia i volontari della Protezione Civile  “Pro.Civ. Arci Gruppo Il Falco”, la polizia municipale dell’Unione e i carabinieri di Sala Baganza", commenta Stefano Zarotti, Presidente del Gruppo Bandistico, che auspica anche per questa edizione l’enorme successo degli anni precedenti.
Per maggiori informazioni sul programma della serata e la mappa degli eventi, www.comune.felino.pr.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è una festa clandestina" e chiamano i carabinieri: era un giovane che giocava alla playstation

  • Va in auto in un supermercato di San Polo d'Enza per fare avance ad una cassiera: parmigiano denunciato

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: dopo Piacenza nuove restrizioni in arrivo anche a Parma

  • Coronavirus, chiusura totale delle attività produttive: aperti supermercati e farmacie

  • Coronavirus: si può fare la spesa in un supermercato fuori dal Comune solo se è il più vicino a casa

Torna su
ParmaToday è in caricamento