Manera a Soragna, Teatro Nuovo

Cabaret made in Zelig all'interno della stagione teatrale al Nuovo Teatro di Soragna, sabato 10 gennaio alle ore 21, il protagonista sarà Leonardo Manera con il suo spettacolo recital, organizzato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Soragna, con la collaborazione di Novecento.
Leonardo Manera monologhista, attore teatrale e autore di molti suoi testi, ha un repertorio vastissimo. Dalla sua fantasia una miriade di personaggi è venuta alla luce, svariate soluzioni comiche sono state create, tutte diverse, tutte ugualmente valide. Il valore aggiunto della sua comicità sta nella capacità di mettere in evidenza il contrasto, il contraddittorio da cui scaturisce il senso umoristico delle paradossali situazioni che crea sulla scena. 
Leonardo Manera è uno dei più famosi artisti dello Zelig televisivo, perché il suo successo è iniziato quindici anni fa, con il Ventriloquo Vasco e Mimmo Mimmo, poi il depresso monocorde che invia un saluto festoso a tutti e l'alienato che ripete fluoro...fluoro, Adriana...Adriana. 

Nel suo spettacolo di sabato 10, oltre a questi personaggi, ci sarà spazio anche per Piter, parodia del ragazzo della provincia bresciana e di Battista, imprenditore di Cavaion Veronese a cui il Veneto italiano stanno stretti.


Per informazioni e prevendite: IAT Soragna 0524.598932

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma 2020 in 48 ore: un itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura

    • dal 15 gennaio al 30 settembre 2020
    • Location varie
  • 'Vincent Van Gogh Multimedia & Friends': dal 31 gennaio al 31 maggio

    • dal 31 gennaio al 31 maggio 2020
    • Palazzo Dalla Rosa Prati
  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • Time Machine - Vedere e sperimentare il tempo

    • dal 13 gennaio al 3 maggio 2020
    • Palazzo del Governatore
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento