Verso traiettorie: concerto dell'Ensemble Prometeo

Mercoledì 12 giugno 2019
Sala Gavazzeni – Centro di Produzione Musicale “Arturo Toscanini”, ore 20:30

Ensemble Prometeo

Giulio Francesconi, flauto
Roberta Gottardi, clarinetto
Grazia Raimondi, violino
Claude Hauri, violoncello
Ciro Longobardi, pianoforte

Marco Angius, direttore


Programma della serata:

Fausto Romitelli (1963-2004)
"Seconda domenica: Omaggio a Gérard Grisey"
per flauto, clarinetto, violino e violoncello
da "Domeniche alla periferia dell’impero" (1996-2000)

Lorenc Xhuvani (1979)
"… Spinnennetzfaden" (2018)
per flauto, clarinetto, violino, violoncello e pianoforte
**Prima esecuzione assoluta

Franco Donatoni (1927-2000)
"Etwas ruhiger im Ausdruck" (1967)
per flauto, clarinetto, violino, violoncello e pianoforte

Claude Debussy (1862-1918)
"Première Rhapsodie", L124 (1909-1910)
per clarinetto e pianoforte

Gérard Grisey (1946-1998)
"Talea" (1985-1986)
per flauto, clarinetto, violino, violoncello e pianoforte


Ultimo appuntamento con la Rassegna Internazionale di Musica Classica, Moderna e Contemporanea «Verso Traiettorie», organizzata da Fondazione Prometeo e giunta alla sua nona edizione. Mercoledì 12 giugno, presso la Sala Gavazzeni del Centro di Produzione Musicale “Arturo Toscanini” alle ore 20.30, l’Ensemble Prometeo si presenterà in formazione di quintetto, diretto dal maestro Marco Angius.
Pur sfoggiando un pezzo di Claude Debussy, la prima «Rhapsodie» per clarinetto e pianoforte – lavoro accademico che pur se scritto su commissione non manca del tocco inconfondibile del suo autore –, il programma è tutto incentrato su musica dell’ultimo mezzo secolo. Si passa da una pietra miliare della musica del secondo Novecento, il quintetto «Talea» di Gérard Grisey, che segna il suo ingresso nel mondo musicale complesso e lacerante dello spettralismo, alla seconda delle polistilistiche e ossessive «Domeniche alla periferia dell’impero» per flauto, clarinetto, violino e violoncello («Omaggio a Gérard Grisey») di Fausto Romitelli, un nome che sta acquistando un posto sempre più saldo nel panorama musicale degli ultimi anni.
Completano il programma «Etwas ruhiger im Ausdruck», brano del 1967 di Franco Donatoni che gioca sulla moltiplicazione, la frammentazione e la ricostruzione del suono e la prima esecuzione assoluta di «…Spinnennetzfaden» di Lorenc Xhuvani, una lavoro sull’identità dei particolari e sull’evoluzione della memoria percettiva.
Costituito nel 2009 in seno alla Fondazione Prometeo, l’Ensemble Prometeo raccoglie intorno a sé alcuni tra i musicisti più rappresentativi di un genere che trae le proprie radici nell’avanguardia storica: l’ensemble incarna infatti un tentativo di lettura degli orientamenti musicali presenti e del recente passato nell’ambito della musica contemporanea di ricerca. Marco Angius dirige rinomati ensemble e orchestre, partecipando alle stagioni dei più importanti teatri italiani. Ampia è la sua discografia, che, tra gli altri, comprende «Risonanze erranti» di Luigi Nono, in cui il Maestro ha diretto l’Ensemble Prometeo.

Il concerto è realizzato con il sostegno di SIAE – CLASSICI DI OGGI 2018-19.

Il concerto sarà preceduto da un incontro di presentazione gratuito, a cura di Marco Angius, che si terrà martedì 11 giugno (il giorno precedente l’evento) alle ore 18.30 presso la Sala Paër del Centro di Produzione Musicale “Arturo Toscanini” (Via Toscana 5/a, 43121 Parma).

I biglietti saranno disponibili il giorno del concerto presso il Centro di Produzione Musicale “Arturo Toscanini” (Via Toscana 5/a, 43121 Parma) a partire dalle ore 19:30 e in prevendita su Vivaticket.

Costi dei biglietti
Intero: € 10
Ridotto studenti: € 5
Omaggio: under 18

Per informazioni
Fondazione Prometeo
tel. 0521 708899 - cell. 348 1410292
www.fondazioneprometeo.org - info@fondazioneprometeo.org

Centro di Produzione Musicale “Arturo Toscanini”
Via Toscana 5/a, 43121 Parma
tel. 0521 391339 - www.fondazionetoscanini.it

Link utili
http://www.fondazioneprometeo.org
https://www.facebook.com/fprometeo.traiettorie
https://twitter.com/f_prometeo

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma 2020 in 48 ore: un itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura

    • dal 15 gennaio al 30 settembre 2020
    • Location varie
  • 'Vincent Van Gogh Multimedia & Friends': dal 31 gennaio al 31 maggio

    • dal 31 gennaio al 31 maggio 2020
    • Palazzo Dalla Rosa Prati
  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • Time Machine - Vedere e sperimentare il tempo

    • dal 13 gennaio al 3 maggio 2020
    • Palazzo del Governatore
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento