viadana, primo podio in carriera per rabaglia

Nell'appuntamento mantovano il giovane alfiere di SRacing chiude terzo, nella seconda manche, ed agguanta il gradino più basso del podio nella classifica di campionato.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

A Castelvetro lo aveva solamente accarezzato ma a Viadana, Domenica scorsa, Christian Rabaglia è salito, per la prima volta in carriera, sul podio, aggiungendo un altro ed importante tassello ad una crescita esponenziale. Il giovane portacolori di SRacing, nell'appuntamento mantovano valido per il Campionato Regionale MX Emilia Romagna, ha brillato in entrambe le manche, tra alterne fortune, riuscendo ad ottenere un terzo posto che gli è valso un balzo notevole nella serie. Che fosse la giornata giusta per il pilota di Tizzano Val Parma lo si era inteso sin dalle batterie di qualifica, sempre in lotta per il podio, terminate con un buon quarto posto finale. Con un guizzo da consumato rider, all'abbassarsi del cancelletto, Rabaglia usciva dalla prima curva quarto assoluto e primo tra le Minicross 85 Promo. Un avvio strabiliante che, purtroppo, veniva presto vanificato da un concorrente della categoria Minicross 85 Esperti, il quale cadeva proprio davanti alle ruote del parmense e lo coinvolgeva nella collisione. Con le due moto incastrate il treno se ne andava e Rabaglia si vedeva già costretto, a poche tornate dal via, a rimboccarsi le maniche per cercare di recuperare il gap, creatosi dalla caduta. Grinta e determinazione sono state le parole d'ordine e l'Husqvarna 85, seguita dal Motocross Team Palù, ha iniziato a recuperare posizioni su posizioni, sino a concludere al quinto posto. Galvanizzato da una spettacolare rimonta l'alfiere di SRacing partiva a testa bassa, al via della seconda manche, dando vita ad un'entusiasmante lotta per il primato di categoria, deciso solamente all'ultima curva, a poche centinaia di metri dal traguardo finale. Un terzo posto di classe e punti pesanti in chiave campionato sono il modo migliore per festeggiare un risultato sorprendente, ricordando che l'esordio assoluto risale all'Agosto 2018. “La gara più bella della mia vita” – racconta Christian Rabaglia – “e se anche la prima manche è stata rovinata da una caduta, non per colpa mia, sono contentissimo. Non avrei mai pensato di poter lottare per il podio a neanche un anno dal debutto. Grazie a tutti quelli che mi aiutano.” Scorrendo la classifica provvisoria della Minicross 85 Promo Rabaglia balza sul terzo gradino del podio, a quota 1430 punti, con un ritardo di 570 dalla vetta e di soli 75 dal secondo posto. “Dire che siamo tanto orgogliosi quanto sorpresi è la realtà” – racconta Simone Rabaglia (presidente SRacing) – “perchè, onestamente, non pensavamo che Christian avrebbe raggiunto questi livelli in così poco tempo. Tutti i suoi avversari sono passati per la categoria 65 mentre lui ha debuttato, meno di un anno fa, direttamente nella 85. Vedere la determinazione che ha dimostrato nella prima manche, dopo la caduta, ci rende orgogliosi, sia come scuderia che come genitori. Tecnicamente è cresciuto tantissimo e ci auguriamo che possa continuare così. Grazie a Massimo, patron del Motocross Team Palù, ed a tutti i partners al nostro fianco.”

Torna su
ParmaToday è in caricamento