Consorzio di Bonifica: alla vicepresidenza l'imprenditore Giacomo Barbuti

Staffetta con Marco Tamani: l’allevatore bardigiano produttore di latte per Parmigiano Reggiano affiancherà Luigi Spinazzi insieme all’altro vicepresidente Giovanni Grasselli

L’ultimo Consiglio di Amministrazione del Consorzio della Bonifica Parmense ha visto la nomina alla vice presidenza dell’ente dell’imprenditore bardigiano Giacomo Barbuti che affiancherà il presidente Luigi Spinazzi e l’altro vice presidente Giovanni Grasselli. Barbuti, espressione dell’associazione agricola Coldiretti, riceve il testimone da Marco Tamani che ricopriva quel ruolo anch’esso dal 2011 e che resterà nella governance consortile con la carica di componente del Comitato Esecutivo. 

Giacomo Barbuti, 54 anni, è un allevatore di bovine da latte per la produzione di Parmigiano Reggiano di qualità e fa parte del Consiglio di Amministrazione del Consorzio dal 2011. Come “uomo di montagna” è profondo conoscitore delle criticità del territorio Appenninico nel suo
complesso ed in particolare delle criticità da dissesto idrogeologico in Val Ceno e Val Taro.

Potrebbe interessarti

  • Piscine interrate: costi e tempi per averne una nel proprio giardino

  • E' vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli

  • Verità e falsi miti sui rimedi anti medusa

I più letti della settimana

  • Chiesi, 4 lettere di licenziamento: parte lo stato di agitazione

  • Neonato di 8 mesi si ustiona in Autogrill: è grave al Maggiore

  • Ecco le baby gang che tengono in ostaggio il centro: "Giovanissimi tra alcol, droga e risse violente"

  • Roncole Verdi: motociclista 57enne cade sull'asfalto e muore

  • Metalmeccanici, il 14 giugno è sciopero generale: lavoratori di Parma alla manifestazione di Firenze

  • Studenti di Chimica dell’Ateneo di Parma scoprono un nuovo polimorfo cristallino della proteina PCNA umana

Torna su
ParmaToday è in caricamento