Cavandoli (Lega Nord): "Abolire l'Imu sulla prima casa"

breve comunicato in materia di IMU e proposta per acquirenti di immobili in costruzione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Parma, 19 febbraio 2013

C O M U N I C A T O S T A M P A

La nascita dell'IMU e un fondo per le famiglie che hanno perduto quanto versato nell'acquisto di case in costruzione

La casa è un bene primario ed inviolabile. La tassazione della prima casa voluta dalla sinistra e dal governo Monti, oltre ad essere profondamente iniqua, è pericolosa per la stabilità sociale.

Intervenendo sul tema dell'abitazione la candidata della Lega Nord alla Camera dei Deputati Laura Cavandoli chiarisce che l'IMU prevista dal governo di centro destra nel 2011 non assoggettava a tassazione la prima casa, applicava per gli altri immobili un coefficiente rivalutativo minimo ed attribuiva l'intero gettito ai Comuni. Chi cerca quindi di far passare questa IMU come una tassa da noi introdotta, mente sapendo di mentire e sbeffeggia i cittadini.

In merito la candidata Cavandoli afferma: "abolire l'IMU sulla prima casa è assolutamente realizzabile all'atto pratico e rappresenta un dovere morale di chiunque voglia impostare una politica sociale equa. Nei primi giorni di attività il governo deve occuparsi anche di altri temi legati all'abitazione dimenticati dalle forze politiche di sinistra che sanno solo fare finta di difendere gli interessi dei più deboli. Oggi ci sono centinaia di famiglie in difficoltà avendo acquistato le proprie case mentre erano in costruzione, e le imprese venditrici sono fallite. Il decreto legislativo 122/2005 che doveva tutelare tali acquirenti non ha realizzato le aspettative essendo state rilasciate dai costruttori fideiussioni non conformi alla legge e pertanto non escutibili, con gravissime conseguenze a carico degli acquirenti che non possono vedersi restituiti gli acconti versati. Da parlamentare mi impegnerò alla realizzazione di un fondo per le famiglie in questa situazione destinandovi parte delle risorse provenienti dalla lotta all'evasione fiscale delle società gestrici delle slot machine."

Laura Cavandoli

Candidata alla Camera dei Deputati

Lista Lega Nord

Circoscrizione Emilia Romagna

I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento