Operazione antidroga davanti al Toschi, Casa: “Lotta serrata e continua contro chi spaccia morte ai nostri ragazzi"

L'appello alle scuole e ai genitori dell'Assessore Casa

 Nell’ambito dell’operazione coordinata dalla Procura di Parma contro lo spaccio di stupefacenti, che ha visto l’importante ruolo della Polizia Locale nell’attività di indagine, attraverso la quale sono stati raggiunti da misure cautelari sette soggetti dediti al consumo e allo spaccio di droga, l’assessore alla Sicurezza Cristiano Casa commenta così il risultato raggiunto:

“La Polizia Locale assieme alle forze dell’ordine della città, coordinate dalla Procura di Parma, ha messo a segno un importante risultato contro lo spaccio di droga. Sette misure cautelari e mesi di indagine davanti all’Istituto Toschi parlano chiaro: facendo squadra vinciamo contro chi spaccia morte nelle nostre strade e vende veleno ai nostri ragazzi. Da padre sono contento che la risposta allo spaccio sia così ferma e decisa; da assessore lo dico chiaro: per noi sarà una lunga lotta serrata contro chi vende droga, tolleranza zero.

Un grazie al fondamentale impegno della Polizia Locale, che si è messa a supporto della Procura seguendo in prima linea l’attività di indagine. Fare squadra tra le forze dell’ordine vuol dire esattamente questo: mettersi a supporto della squadra, o posizionarsi in prima linea, quando viene richiesto. Il risultato è quel che conta: garantire sicurezza e serenità ai cittadini di Parma. Un grazie sincero al Preside del Liceo Artistico Toschi, che grazie alla sua denuncia ci ha permesso di risalire agli spacciatori. Mi sento di lanciare un appello alle scuole e ai genitori degli studenti: continuiamo a denunciare qualsiasi attività sospetta, insieme possiamo fare tanto per i nostri ragazzi, anche salvare loro la vita da questo veleno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento