Pizzarotti: "A Conte direi scappa finchè puoi, a gambe levate"

Il primo cittadino di Parma intervistato durante la trasmissione 'Un giorno da pecora' di Radiouno. "Di Maio al Ministero del Lavoro? Per uno che non ha mai lavorato..."

Federico Pizzarotti, sindaco di Parma ed ex esponente del Movimento 5 Stelle è stato intervistato durante la trasmissione radiofonica 'Un giorno da pecora' di Radiouno. Rispetto alla formazione del nuovo Governo e all'ipotesi di Giuseppe Conte come premier non ha dubbi. "A Conte direi scappa finchè sei ancora in tempo. Al primo Consiglio Europeo penseranno che sarà quello che anticipa il premier. Diranno: guardi si sposti che sta arrivando il premier italiano. E lui risponderà: 'Sono io'. E' questo il suo livello di conoscenza all'estero". E Di Maio al Ministero del Lavoro? "Per uno che non ha mai lavorato...". Poi ironizza su Alessandro di Battista: "Llui è il Che Guevara del M5S, lui incita la ribellione e Di Maio è al caldo dietro lo schermo. Diciamo - conclude - che Dibba è il Che e Di Maio Fidel Castro, con la barba". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

Torna su
ParmaToday è in caricamento