Savani sul sindaco Pizzarotti: "Non vorrei essere nei suoi panni..."

Il consigliere uscito con Nuzzo dal gruppo M5s: "Mi sono sganciato dal gruppo M5s perchè secondo me non c'erano le dinamiche politiche e di condivisione che sarebbero consone al movimento 5 Stelle"

Fabrizio Savani, consigliere del Movimento 5 Stelle uscito dal gruppo consigliare insieme a Mauro Nuzzo, la mattina del 12 maggio si trovava davanti al Municipio dopo la notizia delle indagini a carico del sindaco e dell'assessore alla Cultura e ha rilasciato alcune dichiarazioni: Non voglio ballare sul moribondo, non entro nel merito perchè non faccio parte della Commissione. Mi sono sganciato dal gruppo M5s perchè secondo me non c'erano le dinamiche politiche e di condivisione che secondo me erano consone al movimento 5 Stelle, anche per quanto riguarda la partecipazione. Nel merito ci sarà un percorso procedurale: ammetto che il Consiglio Comunale è un luogo istituzionale dove non viene fatta un'analisi politica degna di questo nome da parte della maggioranza. Non vorrei essere nei panni di Pizzarotti, a lui ho sempre riconosciuto un'iintelligenza critica e una capacità di adattarsi ad un sistema che però non ritengo degno dei 5 Stelle a livello nazioanale. Se avrà la certezza e la straegia dell'old style della politica riuscirà ad uscirne indenne". 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Senza patente distrugge tre auto e provoca un incendio, poi scappa: fermato giovane di Parma

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

Torna su
ParmaToday è in caricamento