Primarie Pd. Calvano: "Risultato importante per il Pd, in Italia e in Emilia-Romagna"

Dichiarazione del segretario del Pd dell'Emilia-Romagna, Paolo Calvano

"Una partecipazione che dà forza ed entusiasmo al Pd, in Italia e in Emilia-Romagna, un segnale di incoraggiamento che migliaia di cittadini ci hanno dato per fare opposizione e costruire l'alternativa a questo Governo. Nella nostra regione i numeri dell'affluenza sono molto positivi e ora si tratta di metterli a valore per le prossime sfide che ci attendono: le amministrative e le europee. Sono stato nei seggi e ho visto l'impegno dei volontari che hanno permesso lo svolgimento di questa splendida giornata di vera democrazia. A loro va il ringraziamento da parte mia e di tutto il Pd dell'Emilia-Romagna. Il nostro popolo ci aveva chiesto congresso e unità: stasera si conclude il congresso. Adesso, a prescindere da chi sarà il nostro nuovo segretario nazionale, il nostro impegno sarà quello di praticare l'unità".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Paura a Porporano: fiamme all'interno di un appartamento

  • Incidenti stradali

    Motociclista cade su un sentiero a Varsi: 75enne trasportato in elicottero al Maggiore

  • Cronaca

    Simone Zerbilli: ecco il carabiniere eroe di Fidenza che ha salvato i bambini sul bus

  • Cronaca

    "Prelievi ingiustificati fino a 9 mila euro, fornitori non pagati": l'incubo dei condomini di via Meucci

I più letti della settimana

  • Casello di Parma chiuso fino al 25 marzo

  • Tenta il suicidio ingoiando 200 pastiglie di Xanax: l'amica lo salva avvertendo i poliziotti

  • Detenuto pesta e manda in coma il compagno di cella per una telefonata: 37enne condannato

  • Spariscono 400 mila euro dai conti di 8 condomini: denunciati altri tre amministratori

  • Colf ruba i gioielli da un'abitazione, poi li indossa e mette una foto su Facebook: 47enne denunciata

  • Scialpi choc: "(Per il cuore) Ho rischiato di morire tre volte da gennaio"

Torna su
ParmaToday è in caricamento