"Oltretorrente assediato dai pusher: risultato delle politiche di Pd e Pizzarotti"

Lega: “Sbarchi aumentati del 700%, business accoglienza favorisce criminalità”

"I cittadini dell’Oltretorrente - si legge in un comunicato della Lega di Parma- da anni sono ostaggio dello spaccio e delle intemperanze di un esercito di pusher le cui fila sono continuamente alimentate dall’immigrazione fuori controllo. La vergogna di quartieri abbandonati alla criminalità e al degrado ricade interamente sulla politica dei porti aperti del PD e sul disinteresse per la Sicurezza di amministratori immigrazionisti come Pizzarotti e la sua giunta.

Nei primi giorni dell’anno, con il governo PD-5 Stelle, gli sbarchi sono già aumentati di quasi il 700% rispetto all’anno scorso e si parla di ius soli e di smantellare i decreti sicurezza di Salvini. Le nostre città sono piene di falsi rifugiati: la scellerata politica del Centrosinistra, che serve ad alimentare il business dell’accoglienza, il caporalato e la malavita organizzata, ha trasformato interi quartieri in luoghi in cui avere paura.

Con la Lega al Governo, Salvini ha chiuso i porti riducendo gli sbarchi e messo un freno alla spesa pubblica per i clandestini. Ora tutto sta tornando come prima. Bisogna mettere subito un freno”. Così la Lega Salvini Premier di Parma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Coronavirus, due nuovi casi a Parma: il bilancio si aggrava e sale a quattro

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus, quattro nuovi casi a Parma: il bilancio sale a otto

Torna su
ParmaToday è in caricamento