Riduzione parlamentari, Campari: “Segnale importante, siamo attenti alla volontà del Paese”

Il Senato ha votato a favore

“Il via libera del Senato al taglio del numero dei parlamentari è importante perché il disegno di Legge da una parte riduce i costi della politica, dall’altra dà al Paese un segnale di consapevolezza verso le richieste degli italiani che vengono raccolte da una maggioranza di Governo che mette i bisogni dei cittadini davanti alla propria carriera politica”, dice il senatore parmigiano della Lega Maurizio Campari dopo il voto di Palazzo Madama che ha approvato con 180 voti a favore, 50 contrari e nessuna astensione il ddl 'taglia-parlamentari'.

Hanno votato a favore Lega, 5Stelle, Fratelli d’Italia, non ha partecipato Forza Italia, mentre hanno votato contro PD e Centrosinistra "che dimostrano una sempre maggiore distanza dagli italiani", aggiunge Campari.

Il ddl - prima firma Calderoli - modifica gli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione riducendo il numero dei deputati (da 630 a 400) e dei senatori (da 315 a 200). I senatori eletti nella circoscrizione esteri verranno ridotti dagli attuali 6 a 4. I senatori a vita non potranno essere più di cinque.

Il ddl passa ora alla Camera per il voto finale.

Potrebbe interessarti

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Le cause e i rimedi naturali per combattere la pancia gonfia

  • Come pulire e igienizzarei bidoni della spazzatura

  • I 10 elementi che devono essere conservati fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Schianto tra due mezzi pesanti in A1: muore un camionista

  • Incidente in piscina: la 12enne parmigiana è morta

  • Tragedia a Pontetaro: 25enne si tuffa nel fiume e annega

  • Perde il lavoro e tenta di suicidarsi in tangenziale: 22enne salvato dai poliziotti

  • Parma sotto choc per la morte di Sofia Bernkopf: "Una bambina che amava ballare e sorrideva a tutti"

  • Pauroso schianto tra auto e bici a Noceto: 16enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento