Sanità, Lega: "Aumentare il personale socio-sanitario al Maggiore"

Dal Carroccio lamentano un calo di personale dopo che è stato deciso "l'utilizzo delle sale operatorie anche per le sedute di chirurgia urologica"

Conoscere i motivi per cui non sarebbe stato previsto un rinforzo di personale socio-sanitario (Oss) nell'ala Ovest dell'ospedale Maggiore di Parma, visto l'utilizzo delle sale operatorie anche per le sedute di chirurgia urologica. A chiedere spiegazioni con un'interrogazione alla Giunta regionale è la Lega nord.

"L'aggiunta di attività operatoria in questo comparto chirurgico- spiegano dal Carroccio- non sarebbe stata seguita da un'adeguata riorganizzazione del personale Oss addetto alle sale operatorie, per cui si sarebbe creata una grave insufficienza di tale personale".

Dunque, dalla Lega nord interrogano la Giunta per sapere "per quali motivi non sarebbe stato previsto un potenziamento di personale Oss nel Comparto operatorio ala Ovest e se e come si intenda aumentarlo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la 38enne di Fontanellato colpita da un malore in acqua

  • Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

  • Abusi sessuali nei confronti di un bambino di 11 anni: arrestato 37enne

  • Scossa di terremoto 3.9 con epicentro a Borgotaro

  • Ricatto a luci rosse: "Paga 2 mila euro o diffondiamo le immagini dei video porno che hai guardato"

  • Roccabianca: scoperte due concessionarie abusive di auto

Torna su
ParmaToday è in caricamento