Sea Watch, +Europa: "Ringraziamo Stefania Prestigiacomo"

"Forza Italia non è più la casa dei liberali"

"Salendo sulla nave Sea Watch - si legge in una nota di +Europa Parma - per verificare le condizioni delle persone tenutevisi intrappolate, insieme al Deputato di Più Europa Riccardo Magi e con Nicola Fratoianni di Leu, la Parlamentare di Forza Italia Stefania Prestigiacomo dimostra che valori come il rispetto dei diritti umani, la difesa della dignità e libertà della persona, siano un patrimonio della nostra democrazia che deve essere protetto anche dal centro destra liberale conservatore.

Ricorda che essere liberali non significa solo desiderare la libertà economica, anche la libertà individuale, non solo libertà di circolazione dei capitali, anche quella delle persone. Ricorda che essere di Centro destra significa riconoscersi nei valori cattolici umanisti che includono anche l’accoglienza.

Prendiamo atto, con dispiacere, che la Segretaria Provinciale di Forza Italia Parma Francesca Gambarini si dissocia da questi valori, così come si è dissociata gran parte della classe dirigente forzista, dimostrando ancora una volta quanto Forza italia sia ormai un partito finto, che di liberale ha solo l’etichetta, ma asservito e schiacciato sulle posizioni di estrema destra sovranista e populista di Salvini, continuando a non volere accettare la fine dell'illusoria coalizione di destra con Lega e Fratelli D'Italia.

Accecati fino al punto da condurre un’opposizione a metà debole e indecisa contro un governo che ha deciso di puntare su politiche illiberali, assistenzialiste e improduttive.

Forza Italia non è più la casa dei Liberali, se la è mai stata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come Gruppo +Europa Parma ringraziamo Stefania Prestigiacomo e il deputato Riccardo Magi per aver contribuito a tenere alta l’attenzione sulle condizioni delle persone sulla nave e ringraziamo il Consigliere comunale MarcoMaria Freddi e l'amico Radicale di Torino Igor Boni per aver avviato ieri insieme tanti altri uno sciopero della fame per chiedere l'ingresso in porto della nave e la liberazione degli essere umani che vi sono rinchiusi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

Torna su
ParmaToday è in caricamento