Tagli alle pensioni per 28 mila parmensi? Pizzarotti: "Governo doveva abolire la povertà, abolisce la crescita"

L'opinione del sindaco di Parma

“Eccolo il conto salato del populismo di Lega e 5 Stelle. Salvini e Di Maio dovevano abolire la povertà, invece aboliscono la crescita” Commenta così il sindaco Pizzarotti le notizie stampa dei tagli alle pensioni che si prospetterebbero per 28 mila cittadini di Parma e provincia, denunciati dalla Cisl. Il sindaco continua: “In un anno di governo, come dicono loro, il vento è cambiato ma in peggio: - tagli agli investimenti sulle periferie delle città; - tagli alle pensioni medie; - tagli ai Comuni; - tagli al trasporto pubblico; - probabile aumento dell'iva; - Italia in recessione economica. Daranno la colpa al Nuovo Ordine Mondiale, potete giurarci. Invece la verità è meno fantasy: non sanno quel che fanno, o peggio, fanno solo azioni elettorali, ipotecando il futuro degli Italiani non meglio di chi li ha preceduti. Serve un'Italia forte in un'Europa unita, non un'Italia debole in un'Europa divisa”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni Europee, oggi si vota: alle 12 affluenza del 19,41%

  • Incidenti stradali

    Traversetolo, auto esce di strada e si schianta contro un palo: conducente grave

  • Sport

    Roma-Parma 2-1 | Nell'ultimo atto crociati vivi

  • Cronaca

    Terremoto, scossa di magnitudo 3.4 con epicentro a Tizzano

I più letti della settimana

  • Donna 40enne travolta ed uccisa sulle strisce pedonali all'Arco di San Lazzaro

  • "Ecco come vivo senza lavorare"

  • Scossa di terremoto di magnitudo 3.3: paura a Fidenza e Salsomaggiore

  • Vlada: da San Pietroburgo a Colorno una vita per l'arte

  • "Venduta, stuprata nelle carceri libiche e costretta a prostituirmi a Parma"

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento e cosa sono

Torna su
ParmaToday è in caricamento