Sicurezza in tangenziale sud, Vignali: "Faremo noi i lavori"

Il sindaco risponde ad Ablondi (Rifondazione Comunista) sugli ultimi incidenti: "Diffideremo l'Anas e realizzeremo gli interventi per poi rivalerci in seguito. Necessario anche un autovelox"

La seduta del Consiglio Comunale, la prima dopo la pausa estiva, si è aperta come di consueto con interrogazioni, interpellanze e comunicazioni. Massari del Partito Democratico ha interrogato sul Ponte a Nord e la necessità di fornire informazioni ai cittadini interessati, ed in particolare a quelli di via Brennero. Il vicesindaco Buzzi ha risposto che riguardo al Ponte Europa, questo ad oggi il nome dell'infrastruttura, è stata fornita ogni informazione possibile ed eventuali mancanze non corrispondono al vero.

Un'altra smentita è arrivata dal sindaco Vignali, che ha chiarito al consigliere democratico Caselli di non aver firmato alcuna ordinanza sull'immigrazione clandestina. Lo stesso Caselli ha interrogato la giunta per avere i dati sulla mostra Novecento. L'assessore alla Cultura Sommi ha risposto che i visitatori sono stati 41mila, i costi complessivi 759mila euro, gli incassi totali 296mila euro; ha inoltre commentato che "riteniamo questi dati molto soddisfacenti, perché in assenza di una grande nome le mostre sull'arte contemporanea difficilmente superano le 10mila presenze. La cultura è quasi sempre un costo, e questi numeri fatte le proporzioni sono simili a quelli della mostra sul Correggio".

Ablondi di Rifondazione Comunista ha interrogato sulla prospettata vendita del 40% di Tep da parte di Comune e Provincia. L'assessore alla Mobilità Mora ha spiegato che "si tratta di una decisione che i due enti hanno preso insieme al termine di un lungo dibattito che ha coinvolto anche i sindacati. La maggioranza della società resterà comunque in mano pubblica".

Caselli ha interrogato riguardo alla cava di San Ruffino, fonte di problematiche per i cittadini. L'assessore al'Ambiente Sassi ha comunicato che la cava cesserà definitivamente la propria attività entro il 28; ora si stanno eseguendo opere di ripristino naturalistico.

Taliani di Impegno per Parma è intervenuto sugli atti vandalici che hanno colpito la sede di un'associazione di immigrati, temendo che possano avere una motivazione ideologica. L'assessore al Sociale Lasagna ha condiviso le valutazioni, fermo restando che il grave fatto deve ancora essere accertato dalle autorità competenti e che è quindi necessaria prudenza.

Ablondi ha sollevato il problema della scarsa sicurezza della tangenziale Sud, che ha causato anche decessi; "è vero che è di competenza Anas, ma non vi ho mai visto un agente di polizia municipale", ha commentato il consigliere. Vignali ha accolto con favore l'intervento di Ablondi ed ha annunciato che, come proposto dallo stesso, "il Comune diffiderà Anas e, se questa non eseguirà i lavori, valuteremo se eseguirli noi rivalendoci in seguito; l'alternativa potrebbe essere farli realizzare da privati nell'ambito di un accordo. Concordo anche sulla necessità di multare in caso di eccesso di velocità ed anzi proporrò l'installazione di un autovelox".

Potrebbe interessarti

  • Formiche, i rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Un'idea rivoluzionaria? Arriva il lavaggio delle auto a domicilio

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l'ambiente

  • 'Io accolgo': il flash mob con le coperte termiche al Regio

I più letti della settimana

  • "Questa pizzeria appartiene a Salvatore": ecco come i Grande Aracri controllavano un locale di Parma

  • Tragico schianto a Castione Baratti: muore motociclista 18enne

  • Terrore a Traversetolo, autobus a zig zag: i passeggeri evitano la tragedia

  • Pene gigante contro i passanti per un addio al celibato: parmigiano allontanato e multato

  • Choc in Pilotta, violenza sessuale contro una ventenne: arrestato 28enne pachistano

  • Tutte le tortellate di San Giovanni a Parma e provincia

Torna su
ParmaToday è in caricamento