Caso Tep, Bernazzoli: "L'unico responsabile è Mauro. Il cda è idoneo"

Il presidente della Provincia interviene sulla vicenda dell'azienda di trasporto cittadina: "Ora si tratta di individuare una persona in grado di affrontare la fase delicata della privatizzazione"

vincenzo-bernazzoli-primo-piano_4"Nella vicenda Tep, ancora una volta, gli interessi di parte, le polemiche partitiche, rischiano di occupare la scena, nel tentativo forse di confondere le acque e le responsabilità, e comunque dimenticando gli interessi dei cittadini e il loro diritto di poter contare su un'azienda che funziona".

Il presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli torna sulla vicenda dell'azienda di Parma e spiega che "A quanto mi risulta le scelte sbagliate che possono arrecare un danno all'azienda sono state assunte in modo autonomo dal presidente Mauro, che si e' conseguentemente dimesso. I cittadini di Parma non hanno bisogno di polveroni che offuschino le responsabilità individuali, ma che venga fatta fino in fondo chiarezza sulle scelte dell'ormai ex presidente Tep e soprattutto sugli intrecci poco chiari che sembrano emergere.

"Personalmente, in base alle informazioni in mio possesso - sottolinea il presidente della Provincia - giudico il consiglio d'amministrazione in carica assolutamente idoneo a svolgere al meglio il proprio compito. Naturalmente devono procedere gli approfondimenti e siamo sempre pronti a rispondere e intervenire se emergessero nuovi elementi. Ora si tratta di individuare il presidente idoneo a governare la fase delicata che abbiamo davanti, quella della privatizzazione, lasciando che la magistratura faccia fino in fondo chiarezza su quanto accaduto".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la 38enne di Fontanellato colpita da un malore in acqua

  • Tragedia a Varano: 39enne muore schiacchiato dalla ruspa che stava conducendo

  • La parmigiana Erica Talco torna a 'Uomini e donne'

  • Annaffia i fiori e l'acqua finisce sul balcone di sotto: 53enne aggredisce il vicino con un grosso machete

  • Roccabianca: scoperte due concessionarie abusive di auto

  • Pauroso scontro tra auto e bici a Corniglio: ciclista gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento