Formazione: accordo tra l’Azienda Ospedaliero-Universitaria e il dipartimento della sanità di Mosca

Riconoscimento per l’Ospedale dei Bambini, scelto come Centro di eccellenza per la formazione del personale medico e infermieristico in area pediatrica e neonatologica degli ospedali di Mosca

Al via un progetto di collaborazione tra l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e il Centro di Cooperazione internazionale di Mosca per la formazione del personale medico e infermieristico della capitale della Federazione Russa presso le strutture dell’area Materno-Infantile.

L’accordo è stato formalizzato dopo l’incontro tra Massimo Fabi, direttore generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e Irina Sokoreva, capo del Dipartimento del personale e della formazione della sanità di Mosca. All’accordo è seguito un incontro e una vista della delegazione russa all’Ospedale dei Bambini insieme ai direttori e ai responsabili infermieristici delle strutture del dipartimento Materno-Infantile dell’Ospedale Maggiore.

“L’iniziativa – spiega Sokoreva – rientra in una serie di corsi di approfondimento e scambi scientifici, a carattere internazionale, per medici e infermieri di tutti gli ospedali di Mosca. L’Ospedale di Parma – prosegue Sokoreva -  è stato infatti riconosciuto tra i migliori ospedali d’eccellenza in Europa per la formazione medica e infermieristica.”.

“E’ una bella occasione – precisa Fabi -  per il nostro ospedale e per i nostri professionisti. Il valore degli specialisti dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria e l’impegno che mettono nella cura dei pazienti è riconosciuto a livello internazionale, come testimonia appunto la richiesta di questo progetto di collaborazione che siamo ben lieti di accettare”. 

Il progetto, sviluppato tra il dipartimento interaziendale Formazione e Sviluppo risorse umane dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria e Azienda Usl di Parma e il dipartimento del Personale e della Formazione della sanità di Mosca prevede due percorsi formativi uno in area neonatale e uno in area pediatrica di una settimana ciascuno, già programmati per i mesi di settembre e di ottobre.

L’organizzazione degli eventi è curata per l'Italia da Alice Europa Event Organization AEEO che sta seguendo i programmi di formazione per le strutture sanitarie della città di Mosca. La scelta di avviare la collaborazione è inoltre motivata dal fatto che l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma prevede percorsi formativi mirati rivolti al personale sanitario, con la possibilità di affiancare ed ospitare i medici russi nella struttura ospedaliera allo scopo di apprenderne le metodologie cliniche e organizzative.

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Come combattere il caldo durante il viaggio in auto

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

  • Quando gli odori risvegliano i ricordi

I più letti della settimana

  • Picco di caldo a Parma: ecco come saranno le temperature per Ferragosto

  • E' morta la 38enne di Fontanellato colpita da un malore in acqua

  • Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

  • Abusi sessuali nei confronti di un bambino di 11 anni: arrestato 37enne

  • Scossa di terremoto 3.9 con epicentro a Borgotaro

  • Ricatto a luci rosse: "Paga 2 mila euro o diffondiamo le immagini dei video porno che hai guardato"

Torna su
ParmaToday è in caricamento