15 dicembre, Unijunior Parma: tempo di premiazioni per oltre 330 piccoli studenti universitari

Alle 15.30 al Campus si conclude con la festa finale di consegna dei diplomi la prima edizione di “Unijunior – Conoscere per crescere”, il ciclo di lezioni universitarie per ragazzi e ragazze dagli 8 ai 14 anni

Sabato 15 dicembre alle 15.30 al Campus, nell’Auditorium del Plesso Polifunzionale, si concluderà con la festa finale di consegna dei diplomi agli oltre 330 piccoli studenti la prima edizione di “Unijunior Parma – Conoscere per crescere”, il ciclo di lezioni universitarie per bambine/i e ragazze/i dagli 8 ai 14 anni.

La giornata conclusiva di Unijunior sarà un momento ricco di emozioni. I giovanissimi studenti riceveranno il diploma in “Dottori e Dottoresse Unijunior” alla presenza del Rettore Paolo Andrei, del Delegato del Rettore per la Terza Missione Fabrizio Storti, dei professori e ricercatori che hanno tenuto le lezioni e dello staff di Unijunior.

A seguire verrà presentato un estratto dall'ultimo spettacolo teatrale della compagnia Teatrino Alambicco – Leo Scienza i cui lavori coniugano comicità, poesia e momenti di interazione con il pubblico, divertendo piccoli e adulti.

In occasione della festa finale anche i familiari dei piccoli studenti avranno accesso alle aule universitarie e potranno assistere alla “proclamazione di laurea”.

L'Associazione Leo Scienza, i professori ed i ricercatori dell'Università di Parma sono lieti di avere offerto occasioni di conoscenza e di divulgazione scientifica: il successo della prima edizione svoltasi nella sede di Parma si va ad unire a quello delle altre città emiliano-romagnole dove è attivo il progetto Unijunior (Bologna, Modena e Reggio Emilia, Ferrara, Rimini, Forlì e Cesena, Ravenna).

I giovani allievi hanno potuto imparare divertendosi fra i banchi universitari, affollando tutte le 18 lezioni tenute da docenti provenienti dai vari dipartimenti dell'Ateneo parmense che si sono svolte il sabato pomeriggio da ottobre a dicembre. Tanti gli argomenti trattati, in un programma che ha incluso varie discipline (quali biologia, medicina, fisica, architettura, matematica, chimica, ecologia, ingegneria, veterinaria, lettere). I titoli proposti spaziano da “Cristalli a merenda” a “Microbi amici. Microbi buoni che fanno bene”, da “Sui tetti con i gatti” a “A cavallo dello spazio e del tempo”, da “Arcobaleni, miraggi e altre meraviglie della luce” a “Dalla Terra alla Luna in bicicletta”, da “Con Paperino a spasso per Quackenberg” a “I mondi di carta”, da “... mi presento sono il cuore!” a “Prendiamoci cura della Terra...mangiando!”, da “Un naso freddo che scalda il cuore” a “Il terremoto non è il lupo”, da “Alla scoperta delle macchine termiche” a “Con il naso sotto terra: alla scoperta del mondo di sotto!”.

Ponte fra territorio ed Università, Unijunior promuove l’interesse verso lo studio, la formazione e la ricerca, aprendo le porte dell'Università, “tempio del sapere” ma anche spazio di condivisione e confronto, anche ai più giovani. Il progetto Unijunior vuole proporre una visione della conoscenza che sia da stimolo per i giovanissimi e guida nelle loro scelte future. Conoscenza intesa non come ricezione passiva e imposta ma come conquista attiva, mossa da curiosità, passione ed intraprendenza, perché “i giovani non sono vasi da riempire ma fiaccole da accendere” [Plutarco].

CALENDARIO DELLE LEZIONI DELLA PRIMA EDIZIONE DI "UNIJUNIOR PARMA"

13 ottobre
Microbi amici. Microbi buoni che fanno bene
Benedetta Bottari - Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco

13 ottobre
Prendiamoci cura della Terra... mangiando!
Francesca Scazzina - Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco

27 ottobre
Cristalli a merenda
Alessia Bacchi - Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale

27 ottobre
Come si rompe il nostro corpo? E soprattutto... come si aggiusta?!
Francesco Ceccarelli - Dipartimento di Medicina e Chirurgia

10 novembre
Sui tetti con i gatti: amanti del sole e maestri di architettura
Barbara Gherri - Dipartimento di Ingegneria e Architettura

10 novembre
Con paperino a spasso per Quackenberg: ponti, fumetti e... geometria! (con replica)
Alberto Saracco - Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche

10 novembre
Dalla Terra alla Luna in bicicletta!
Fabio Bozzoli - Dipartimento di Ingegneria e Architettura

17 novembre
Con il naso sotto terra. Alla scoperta del mondo di sotto!
Cristina Menta - Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale

17 novembre
Come battono i cuori di Saetta McQueen e Dusty Crophopper? Alla scoperta delle macchine termiche! (con replica)
Mirko Morini - Dipartimento di Ingegneria e Architettura

17 novembre
Sono rosso e muscoloso e lavoro senza riposo, batto forte per paura e amore... mi presento sono il cuore!
Giovanna Maria Pelà - Dipartimento di Medicina e Chirurgia

24 novembre
I mondi di carta: viaggi sulle carte geografiche
Davide Papotti - Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali

24 novembre
Arcobaleni, miraggi e altre meraviglie della luce (con replica)
Cristina Sissa e Francesca Terenziani - Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale

24 novembre
A cavallo dello spazio e del tempo
Roberto De Pietri - Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche

1 dicembre
Un naso freddo che scalda il cuore
Roberta Saleri - Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie

1 dicembre
Il terremoto non è il lupo: una storia all'incontrario fra case di paglia, di legno e di mattoni
Beatrice Belletti e Andrea Spagnoli - Dipartimento di Ingegneria e Architettura

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Choc a Langhirano: 59enne muore travolta da un'auto mentre va a prendere la corriera

  • Polizia Locale: ecco la nuova tecnologia video installata sulle auto per un controllo a 360 gradi

Torna su
ParmaToday è in caricamento