L’Università di Parma al meeting di avvio del progetto europeo InnodairyEdu Erasmus+ 2018

Il kick off meeting del progetto che mira a collegare il mondo accademico con l’industria lattiero-casearia si è recentemente tenuto in Grecia

 L’Università di Parma ha recentemente partecipato al kick off meeting del progetto europeo competitivo InnoDairyEdu (codice 2018-1-EL01-KA203-047844) - Erasmus+ 2018, Partnership strategiche per l'istruzione superiore ΚΑ2, che si è tenuto in Grecia al Technological Educational Institute of Thessaly (TEI) di Larissa.

Referenti del progetto per l’Università di Parma sono la prof.ssa Benedetta Bottari (responsabile dell'Unità), il prof. Erasmo Neviani e il prof. Germano Mucchetti, docenti del Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco.

InnoDairyEdu mira a collegare il mondo accademico con l'industria lattiero-casearia e prevede lo sviluppo di materiale didattico digitale innovativo per studenti e professionisti del settore lattiero-caseario sui temi della produzione e lavorazione del latte, della sicurezza, qualità e imprenditorialità. Gli argomenti del materiale educativo saranno selezionati sulla base della valutazione dei curricula correnti nelle Università partecipanti e tenendo conto delle opinioni dell'industria casearia sulla base dei bisogni formativi identificati nel loro personale tecnico specializzato.

Il materiale sarà liberamente accessibile nel formato di Massive Open Online Courses-MOOC attraverso una piattaforma interattiva che sarà sviluppata nell'ambito del progetto e che fungerà da strumento di divulgazione del materiale formativo per tutte le parti interessate.

I partner del progetto coordinato dalla prof.ssa Eleni Malissiova del dipartimento di tecnologia alimentare del TEI sono, oltre all’Università di Parma, l’Università di León per la Spagna, l’Università di Warmia-Mazuri per la Polonia, la Cipro University of Technology e 4obs Consulting per la Grecia. I partner finora associati per l’Italia sono il Consorzio per il Parmigiano Reggiano e il Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola DOP, molte altre industrie lattiero-casearie e cooperative dei paesi partecipanti saranno attivamente coinvolte.

Per ulteriori informazioni o manifestazioni di interesse a partecipare come partner associato è possibile contattare il coordinatore Eleni Malissiova all'indirizzo malissiova@teilar.gr

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Bannone, pauroso frontale tra auto e furgone: tre feriti gravi

Torna su
ParmaToday è in caricamento