Dove gustare panini, tramezzini e piadine a Parma

Le migliori soluzioni per un pasto completo e rapido

Il panino è entrato di diritto nella nostra dieta ed è il pranzo di tutti, che accontenta piccoli e grandi. Sostituisce tutti i nostri pasti, dalla colazione, alla cena, fa da pranzo e da merenda. Da spuntino. Insomma, è la pietanza più consumata in Italia, assieme alla pizza, solo che è più pratico, più veloce e riesce ad essere gustosissimo. La sua storia parte da lontano: Panis ac perna, pane e prosciutto, ai tempi dei romani, cotto nell'acqua di fichi secchi che serviva per rifocillare le persone che avevano poco tempo per mangiare. Soluzione rapida, come il panino di oggi che dopo diversi secoli ha ancora come caratteristica principale la praticità. Si è trascinato nel corso dei secoli questa grande tradizione del pane con companatico. Fino a diventare un pasto arguto, elaborato e 'salvifico' per chi oggi lavora a ritmi serrati. A Parma il panino è un'arte. E i 'paninari' sono degli artisti. Prendete Walter ad esempio, che da quarant'anni nutre Parma e i parmigiani con i suoi Wallisburger. O Pepen, che non è solo una paninoteca ma è un pezzo di storia. 

LE MIGLIORI PANINOTECHE 

Ecco le cinque migliori paninoteche di Parma. 

La clinica del Panino (Borgo Palmia, 2)

Pepen (Borgo Sant'Ambrogio, 2)

Chelsea Pub (Via Emilio Lepido, 22)

La Corriera Stravagante (Via Platone, 3)

Il Panino dell'Artista (Centro)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Paura a Mamiano, auto finisce nel canale e si schianta contro un muretto: gravissimo bimbo di 9 anni

  • Fatture false, società fantasma e fondi di denaro 'occulti' per evadere il fisco, tre arresti: sequestrati immobili di lusso

  • Assicuratore-pusher 37enne gestiva un traffico di marijuana e hashish in Università: quattro arresti

  • Incidente in tangenziale, è giallo: bici accartocciata e tracce di sangue ma il ferito non si trova

Torna su
ParmaToday è in caricamento