CALCIOMERCATO - Parma, frenata per Rog. Caceres e Laurini...

Ancelotti sta valutando la cessione del croato. Per l'ex Lazio manca ancora l'accordo sull'ingaggio e sulla buonuscita. Ci sono altre squadre sull'uruguaiano

Roberto D'Aversa e Daniele Faggiano - foto D. Fornari

In queste prime ore di trattative il Parma è la squadra più attiva sul mercato. Sia in entrata che in uscita. Daniele Faggiano sta lavorando parecchio per smaltire la rosa e consegnare a Roberto D'Aversa, nelle prime due settimane almeno, un difensore, un centrocampista e - se possibile - un vice Inglese. Tempi stretti, soprattutto se si pensa che il direttore sportivo - come da lui precisato più volte - deve stare attento al budget e far quadrare i conti. Il Parma non è una squadra che per natura spende, ama fare le cose con criterio e gestire le situazioni senza sperperare. Proprio per questo sta valutando l'opportunità di far sottoscrivere a Martin Caceres, difensore di 31 anni, un contratto di un anno e mezzo.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Viaggiatrice minaccia ed insulta le addette alla biglietteria in stazione: denunciata 25enne

  • Cronaca

    Choc a Compiano, 65enne rapinato e picchiato nella sua villa dal vicino di casa: 25enne in manette

  • Politica

    Migranti in strada dopo la chiusura del Cara, Pizzarotti: "Pagina nera del Governo"

  • Cronaca

    Terremoto: scossa alle 21.30

I più letti della settimana

  • "Sniffo cocaina per essere più produttiva al lavoro: spendo mille euro al mese"

  • WhatsApp, la 'maledizione' di Momo arriva anche a Parma: allarme per gli smartphone dei ragazzini

  • Maltempo: in arrivo abbondanti nevicate su Parma

  • Patenti false e matrimoni combinati, stroncata banda italo-dominicana: in azione anche a Parma

  • Lavoro nero e cibo mal conservato: chiuso un bar in centro

  • Sciopero nazionale dei trasporti del 21 gennaio: possibili disagi anche a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento