Caprari: “Parma, che impatto! D’Aversa come Giampaolo”

L’esterno viene dalla Samp: “I due allenatori sono simili nella metodologia di lavoro”

Daniele Faggiano e Gianluca Caprari - foto parmacalcio1913.com

Gianluca Caprari è stato presentato oggi come nuovo acquisto del Parma Calcio, nella sala stampa del Centro Tecnico di Collecchio.

L’impatto è stato positivo – ha detto Caprari – il gruppo mi ha accolto benissimo, c’è grande coesione e si vede in campo. Mi ha fatto piacere subito già giocare a Cagliari e partecipare al primo risultato utile. La mia maturazione? In questi anni mi è mancata continuità, vengo qui per cercarla. Con Ranieri avevo parlato giorni fa, mi ha capito e mi ha lasciato andare anche se penso controvoglia, ha sempre pensato fossi un giocatore utile per la squadra; abbiamo avuto difficoltà a inizio anno, poi è arrivato Ranieri, le scelte le fanno allenatori e società, ho sempre cercato di farmi trovare pronto nelle partite che ho giocato. Spero di fare quello che avevo fatto alla Sampdoria prima dell’infortunio e ritrovare me stesso”.

“Davanti ho giocato in parecchi ruoli, quello che preferisco è trequartista a sinistra o esterno. Il falso nove? L’ho fatto anche parecchie volte. Sono un giocatore offensivo, cerco di giocare a uno o due tocchi con i compagni, poi il campo dirà quel che so. Già lo scorso anno c’è stata la possibilità di venire qui, è più di un anno che mi cerca il Parma, ho lavorato qui solo due giorni ma mi sembra che il metodo di D’Aversa è simile a quello di Giampaolo in certi aspetti”.

“Il Parma è molto difficile da affrontare, oltre a fisicità c’è anche qualità. Dove può arrivare questa squadra? Sono qui da poco, vedremo partita dopo partita. Perchè ho scelto il Parma? Alla fine è quella che mi ha voluto più di tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Coronavirus, due nuovi casi a Parma: il bilancio si aggrava e sale a quattro

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus, quattro nuovi casi a Parma: il bilancio sale a otto

Torna su
ParmaToday è in caricamento