Parma e Colser insieme per il terzo anno

"Per me è una grande soddisfazione avere a fianco della nostra società una realtà come Colser - spiega Ghirardi - a cui faccio i complimenti perché è un bel gruppo che investe"

Tommaso Ghirardi con Cristina Bazzini - foto fcparma.com

Per il terzo anno consecutivo, Colser è al fianco del Parma. La presentazione dell’accordo di sponsorizzazione e collaborazione si è svolta questa mattina nella sala stampa dello stadio Tardini alla presenza del presidente del Parma Tommaso Ghirardi e della presidentessa del gruppo Colser-Auroradomus Cristina Bazzini. “Per me è una grande soddisfazione avere a fianco della nostra società una realtà come Colser, molto conosciuta in città e fuori perché hanno avuto lungimiranza di uscire dai propri confini – ha spiegato il presidente Ghirardi -. Mi sento protetto perché sapete quante volte ho chiesto agli imprenditori locali di stare vicino al club e con Colser abbiamo un partner d’eccezione, un marchio riconosciuto che dà da lavorare a centinaia di persone e dimostra di avere nel cuore la nostra società. Ci siamo avvicinati ormai da tre anni, Colser svolge lavori importanti l Tardini e anche a Collecchio, dove sarà al nostro fianco anche per il centro direzionale. Faccio i complimenti alla presidentessa Bazzini che porta avanti un gruppo che investe anche al di là della crisi, e la ringrazio ufficialmente”.
Soddisfazione è stata espressa anche del presidente del Gruppo Colser-Auroradomus Cristina Bazzini: “E’ con grande gioia che sono qui oggi, devo dire che mi sento coccolata dal presidente Ghirardi e lo ringrazio per essere qui al mio fianco. Quella col Parma è una sponsorizzazione importante, perché siamo un’azienda che nasce proprio a Parma. Ci siamo avvicinati con cautela alla serie A accettando la sfida, ne è nato un ottimo rapporto di cui siamo molto soddisfatti. Legarci al Parma è stato importante per dare un messaggio ai nostri soci, perché oltre che sponsor siamo anche fornitori di servizi e diamo lavoro ai nostri soci. Nasciamo a Parma, le nostre radici storiche sono in città, cercavamo un veicolo per portare il nostro marchio anche fuori città. Vedere il nostro marchio a bordo campo il giorno della gara ai nostri soci fa molto piacere e il lunedì è bello vedere in azienda il riscontro di tutti. Anche nei prossimi anni pensiamo di restare. Grazie al presidente Ghirardi e alle sue idee, ci sentiamo più che semplici sponsor e fornitori, ma proprio componenti della grande famiglia del Parma”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Al volante ubriaco si inventa di essere stato rapito e costretto a bere una pozione

    • Cronaca

      Cacciatore ubriaco al bar importuna la barista e dimentica il fucile in auto

    • Cronaca

      Spray urticante durante il concerto

    • Cronaca

      Furto al bar Family: denunciato un 16enne con precedenti, già in carcere a Bologna

    I più letti della settimana

    • Parma, è il giorno del Ds: Vagnati dalla Spal per rescindere

    • Parma, ecco Faggiano: fine di una telenovela lunga 15 giorni

    • Sudtirol-Parma 0-1 | D'Aversa, buona la prima: decide Nocciolini

    • VISTO DALLA CURVA - D'Aversa e l'Olio di Palma

    • Parma, che caos per il Ds: Faggiano è pronto, Mattioli: "Vagnati? Decide lui"

    • Sudtirol-Parma 0-1 LE PAGELLE | Nocciolini, che fame, Giorgino che quantità

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento