Parma, il tifoso Gene Gnocchi: "Il derby è speciale, a Ghirardi do consigli ma..."

"Il campionato che sta facendo Cassano mi ha sorpreso, è una delle migliori annate di FantAntonio, spero vada in Brasile. Avevo consigliato Berardi al Ghiro ma non mi ascolta, mangia e basta. Malesani? Se la prende per i capelli"

Gene Gnocchi di calcio ne capisce, si gode il suo Parma a un passo dalla zona Uefa, cosa che non capitava dai tempi di Malesani che, scherzo del destino, ora si trova dall'altra parte della barricata, con un bel po' di acqua alla gola e con un piede e mezzo sull'orlo del precipizio, la b e davvero a un passo. Non naviga in buone acque l'ex tecnico crociato, che ha lasciato un ricordo di se molto vago, i tifosi gli imputano il fatto di non essere riuscito a concorrere per il titolo con la squadra, allora, migliore del campionato.

"E una piazza strana questa - spiega - che ti critica appena sbagli o che se la prende per alcune cose. Malesani inciampava dappertutto, era sempre pronto a ribattere anche ai cavilli, e magari la gente non l'ha presa bene e si è schierato contro il tecnico che ha vinto qui, ma che ha lasciato un brutto ricordo per i tifosi. Personalmente lo stimo, anzi, se quando posso lo prendo un po' in giro per via dei capelli, ma l'ultima volta si è arrabbiato, magari al Mapei Stadium non ci vengo, chi lo sa...".

Il derby è una partita speciale, manca quella rivalità storica che contraddistingue Lazio e Roma, ma è speciale, tanto che i tifosi se lo sentono addosso, hanno tappezzato di striscioni le strade e non stanno nella pelle, pronti a 'invadere' il territorio nemico. "Noi stiamo bene - dice - loro un po' meno, ma mi aspetto una bella partita. Si gioca per vincere, il pari non serve a nessuna delle due, e se noi vogliamo intraprendere quella strada sognata verso l'Europa non possiamo fallire, anche perché abbiamo buttato via qualche punto per strada. Di contro mi dispiacerebbe se i cugini andassero in b, avere due squadre di livello così vicine è un bello spot per il calcio". E un bel calcio lo sta facendo Donadoni, "persona distinta e mai sopra le righe, che sta facendo il massimo e penso di più non possa fare, ha gestito Cassano nel migliore dei modi e lo sta facendo rendere al meglio anche se la sua condizione fisica non è ottimale, devo fare i miei complimenti. Antonio sta giocando una delle sue stagioni più belle, sta trovando la continuità e io lo porterei in Brasile. Il Parma sta facendo un ottimo campionato, ma me lo aspettavo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se compri Cassano e tieni i migliori devi fare per forza bene, ma da qui a dire che l'Europa League è vicina ce ne passa. Io sarei felicissimo se arrivassimo in zona Europa, ce lo meritiamo, ma è presto e ci manca un regista vero, che sappia dare i tempi e mandare in gol i compagni, uno che sostituisca Biabiany, che avrei ceduto per una buona offerta e un Amauri più giovane, il resto mi piace. E stavolta io non ho fatto nemmeno il mercato al presidente. A Ghirardi sto simpatico, ci sentiamo spesso, gli consiglio anche i giocatori ma lui non mi ascolta". "A lui piace mangiare e basta- scherza Gene Gnocchi. "Gli consigliai Berardi e Saponara, ma se li è fatti mangiare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sepe cuore d'oro: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

  • Coronavirus - Parma piange altri 14 morti, 48 nuovi casi: il totale arriva a 2.365

  • Coronavirus: muore a 60 anni l'attivista dei 5 Stelle Cinzia Ferraroni

  • Coronavirus, Parma piange altri 25 morti e 118 nuovi casi: il totale supera i 2.200

  • Coronavirus: muore a 54 anni Roberto Bocchi

  • Coronavirus, manca la manodopera per la coltivazione dei pomodori: ecco come candidarsi

Torna su
ParmaToday è in caricamento