MERCATO - Si riparte da Faggiano e D'Aversa? Forse ...

Salvo clamorosi colpi di scena, la coppia promozione è la favorita per guidare il Parma anche l'anno prossimo

Daniele Faggiano - foto: parmacalcio1913.com

Con il mercato ancora lontanissimo, oltre al discorso salvezza in casa Parma tiene banco quella che per adesso è una voce non confermata. Un sussurro che vuole il ds Daniele Faggiano nelle mire dei top club.Non mi ha chiamato nessuno – ha sempre detto il dirigente –“. C’è qualcuno che ‘ingrossa’ la piena e ci mette in mezzo anche Roberto D’Aversa in questa ‘transumanza’. L’allenatore arrivato a Parma prima di Faggiano che però conosce da tempo. I risultati sono sotto gli occhi di tutti: due promozioni consecutive, storiche per certi versi, in Serie A tante belle cose, macchiate da qualche black out che è contemplato, soprattutto perché il primo anno è difficile per tutti nel massimo campionato. Metti che è primavera e che qualche voce di mercato comincia a fiorire, diventa facile andare a parare verso queste discussioni. D’altronde questo è il periodo in cui i grandi cambiamenti prendono vita.

Le decisioni dei vertici delle grandi squadre covano sotto la cenere per ardere poi nell’estate bollente di un mercato che, prima ancora che i giocatori, coinvolgerà direttori sportivi e allenatori in un domino abile a trovare conseguenze un po’ in tutto il movimento. L’eco degli spostamenti si farà sentire anche a Parma, probabilmente, dove a oggi si hanno buone possibilità di rimanere con questo assetto. I vertici tecnici non dovrebbero cambiare, per quelli societari è ancora presto ma impossibile dire, a oggi, se verranno modificati anche quelli. Ma oggi, nel calcio che è un po’ la metafora della vita, non è domani e quello che si dice adesso tra 24 ore rischia di essere già vecchio. O di diventare, al massimo, un tormentone di quelli che appesantisce l’estate. Sono in molti quelli che indicano un cambio di vertici probabile, fermandoci alla parte tecnica, nel Parma. La realtà è un’altra, però.

E’ scritta nei contratti, ai quali Daniele Faggiano e Roberto D’Aversa sarebbero vincolati ancora per un anno. E a quest’anno, per l’allenatore, dovrebbe aggiungersene un altro (al raggiungimento dell’obiettivo). Era stato accostato alla Fiorentina, D’Aversa, e quando smentiva le voci evidentemente era perché sapeva che la Viola si era cautelata con Di Francesco. Anche Faggiano era stato messo accanto a Corvino, ma la Fiorentina potrebbe chiudere con Gianluca Petrachi per il ruolo di direttore sportivo. La Roma, altra squadra alla quale Faggiano era stato avvicinato, potrebbe riabbracciare Sabatini in coppia con Osti, o dare lo scettro a Baldini, che già è consigliere di Pallotta. Anche l’Inter potrebbe rimanere con lo stesso organigramma, a dispetto delle tante voci che vorrebbero ‘parcheggiare’ Ausilio.

Il ds dovrebbe rinnovare e Faggiano – accostato anche all’Inter – potrebbe non avere spazio per spiccare il volo. E la Juventus? Paratici lo conosce bene, Faggiano. Ma oltre la stima non risultano contatti concreti. Anche se queste cose si fanno in grande segreto. Quindi questo teorema potrebbe essere valido fino a un certo punto, vederlo ribaltato in toto non sarebbe certo uno scandalo, per giunta se si calcola che a marzo il mercato è praticamente impossibile da decifrare. A Faggiano quindi, secondo il discorso abbozzato, rimarrebbero – caso mai dovesse spostarsi – le piazze di Torino e Genova, sponda Samp. Ma solo se decidesse che a Parma non potrebbe dare più nulla.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Formiche, i rimedi naturali per allontanarle da casa

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l'ambiente

  • 'Io accolgo': il flash mob con le coperte termiche al Regio

  • I benefici di avere un animale domestico in casa, anche per i bambini

I più letti della settimana

  • Terrore a Traversetolo, autobus a zig zag: i passeggeri evitano la tragedia

  • Pene gigante contro i passanti per un addio al celibato: parmigiano allontanato e multato

  • Choc in Pilotta, violenza sessuale contro una ventenne: arrestato 28enne pachistano

  • Tutte le tortellate di San Giovanni a Parma e provincia

  • Autobus impazzito a Traversetolo: l'autista è stato sospeso dal servizio

  • "Parma, altro che 2020: capitale del degrado"

Torna su
ParmaToday è in caricamento