Parma, Ceravolo: “Ho vissuto giorni particolari, ora sono carico”

L’attaccante fa il punto dal ritiro

Fabio Ceravolo ha le idee chiare e la voglia di fare bene. Sorride, concentrato. “La stagione – afferma – è iniziata come sempre. Con la voglia per noi di affrontare un nuovo campionato che io ritrovo a distanza di anni. Siamo qui per conoscerci, soprattutto per i nuovi arrivi e per coloro che ancora arriveranno. Ma siamo pronti“. Lo sguardo è rivolto alla Serie A: “Voglio dare una mano a questa squadra – prosegue – a questa Società ed ai ragazzi giovani che si apprestano ad affrontare questa categoria. Io la ritrovo a distanza di anni, lo scorso anno ho fatto una sola presenza prima di trasferirmi qui a Parma. Non vedo l’ora di cominciare, perché giocare in Serie A è il sogno di tutti“.

L’obiettivo del Parma è la salvezza. E quello di Fabio Ceravolo? “La salvezza – sorride – perché l’obiettivo collettivo è quello più importante. E’ chiaro che io, da attaccante, mi auguro di fare più gol possibili per aiutare la squadra a raggiungere questo risultato“.

“Nell’ultimo mese – prosegue – ci sono stati dei giorni un po’ particolari. Concludendosi però con un nulla di fatto, mi sono goduto le vacanze come è giusto che sia. Chiusa quella parentesi non vedevo l’ora di cominciare il ritiro con i ragazzi“.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Giovane 23enne aggredita e insultata in stazione a Fidenza

  • Cronaca

    Città al setaccio, controlli a tappeto con la polizia a cavallo nei parchi cittadini

  • Sport

    Napoli-Parma LE ULTIME | Tocca a Ciciretti, Gervinho fuori

  • Cronaca

    Prostituzione nei centri massaggi: "I clienti? Ne abbiamo fermati più di 220"

I più letti della settimana

  • Stop agli Euro 4, Occhi: "Oltre 10 mila parmigiani dovranno cambiare l'auto"

  • Il bello di Giulia

  • Qualità dell’aria, Parma attiva il piano regionale: stop alle auto più inquinanti

  • In treno senza biglietto prende a pugni e a testate la capotreno: 26enne denunciata

  • Stop agli Euro 4 dal 1° ottobre, Federconsumatori: "L'incentivo della Regione è insufficiente"

  • 'Guerra' al Montanara, sparano per strada e alle finestre: denunciati tre giovani

Torna su
ParmaToday è in caricamento