Il Parma sconfitto esce tra i fischi: da martedì testa ai play off

La squadra di D'Aversa si sgonfia e atterra su una durissima realtà

Foto D. Fornari

E’stata una bella impresa quella del Parma: due punti in tre partite contro Forlì, Mantova e Fano non è roba da tutti. Perché, diciamoci la verità, neanche Daniele Faggiano ci crede quando dice che non pensava di fare un sol boccone di queste squadre che, con tutto il rispetto, vivono perennemente nella parte sinistra della classifica. E complimenti a loro, perché l’impresa quasi l’hanno fatta loro, anche se molto devono a un Parma che non riesce più a uscire da un tunnel nel quale sembra essere entrato in maniera pericolosissima. Una squadra senza più fame che sta perdendo inesorabilmente pezzi di quella credibilità che si era ricostruita in pochissimo tempo dopo l’azzeramento totale operato dalla proprietà. Confusa da non riuscire a trovare una spiegazione a quello che sta accadendo perché davvero, l’impresa di fare due punti contro Forl&igrav