Emergenza a centrocampo. Il Parma accelera per Kucka

Con Rigoni che si è procurato una distorsione alla caviglia, Deiola richiesto dal Cagliari e Scozzarella a mezzo servizio, D’Aversa lavora con gli uomini contati

Benedetta pausa. Pensate se il Parma avesse dovuto riprendere il campionato con a disposizione tre soli centrocampisti. Uno dei quali con la valigia pronta, per fare ritorno in Sardegna. Il Cagliari chiama Deiola perché Maran, come D’Aversa, ha gli uomini contati in mezzo al campo ed è costretto a fare sacrifici e salti mortali per presentare una formazione che sia degna dell’Atalanta, squadra che lunedì i sardi affronteranno in Coppa Italia. Tutte cose a cui il tecnico del Parma è abituato. Fare fronte alle emergenze è stato sempre il problema, risolto alla grandissima, di Roberto D’Aversa che per ora ha bloccato la cessione di Deiola al Cagliari, impegnato in Coppa lunedì. Il Parma non ha di questi ‘impegni’, è stato eliminato dal Pisa al primo turno e può dedicarsi al recupero degli infortunati con la massima serenità. Scozzarella potrebbe ritornare a disposizione per la seconda partita del girone di ritorno, Inglese lavora senza forzare per far riassorbire la piccola lesione all’adduttore.

Piccoli problemini che condizionano il lavoro di D’Aversa, costretto ancora una volta a fare con quello che ha. Giovedì ha perso anche Luca Rigoni, a cui è costata cara un’entrata di Bruno Alves, un tipo che difficilmente si risparmia anche in allenamento. La voglia di vincere del portoghese si è trasformata in un macigno gigantesco precipitato sul piede di Rigoni che ci ha rimesso la caviglia (dovrebbe recuperare per la ripresa del campionato) e non l’ha presa benissimo. Cose di campo, per carità, ma l’eccesso di foga di Bruno è costato a Bob un altro centrocampista. L’ennesimo in questa stagione: dopo Grassi e Scozzarella, molla anche Rigoni. E con Deiola richiamato a gran voce dalla casa madre, il tecnico aspetta Juraj Kucka con grande impazienza. Prima arriva, meglio è per tutti. Per il Cagliari, che proverà a strappare il di sì di Faggiano per riavere Deiola, per il Parma e per D’Aversa che inietterebbe nella mediana forza e qualità.  L’amichevole con il Ravenna degli ex Nocciolini e Galuppini sarà un’occasione per testare i riflessi del Parma e per capire a che punto sia la condizione atletica del gruppo dopo la sosta, a una settimana dalla ripresa del campionato.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Simone Zerbilli: ecco il carabiniere eroe di Fidenza che ha salvato i bambini sul bus

  • Cronaca

    "Prelievi ingiustificati fino a 9 mila euro, fornitori non pagati": l'incubo dei condomini di via Meucci

  • Attualità

    La terra torna a tremare a Borgotaro: paura tra i cittadini

  • Cronaca

    Giallo a Polesine: donna trovata morta nel Po

I più letti della settimana

  • Casello di Parma chiuso fino al 25 marzo

  • Tenta il suicidio ingoiando 200 pastiglie di Xanax: l'amica lo salva avvertendo i poliziotti

  • Detenuto pesta e manda in coma il compagno di cella per una telefonata: 37enne condannato

  • Spariscono 400 mila euro dai conti di 8 condomini: denunciati altri tre amministratori

  • Colf ruba i gioielli da un'abitazione, poi li indossa e mette una foto su Facebook: 47enne denunciata

  • Scialpi choc: "(Per il cuore) Ho rischiato di morire tre volte da gennaio"

Torna su
ParmaToday è in caricamento