Parma, ti tocca la Juve, D'Aversa: "Contro i più forti per fare risultato"

Faggiano: "L’inizio non è semplice ma è affascinante, la sfida con la Juventus ha sempre un fascino particolare"

Roberto D'Aversa - foto Ansa

La prima contro la Juventus al Tardini, l’ultima in trasferta a Lecce. In mezzo altre 17 battaglie da affrontare al massimo per raggiungere l’obiettivo stagionale. Dopo la pubblicazione del calendario di Serie A TIM 2019/20, ecco i commenti a caldo:

Il Presidente Pietro Pizzarotti a Sky Sport: “L’obiettivo stagionale? È sicuramente la salvezza, non c’è dubbio. Le partite dobbiamo affrontarle tutte, il campionato italiano è il più difficile d’Europa perché è il più tattico secondo me. Iniziamo dalla Juventus, l’inizio è importante ma le affronteremo tutte. Per salvarci dobbiamo affrontarle tutte, una alla volta”.

Il Direttore Sportivo Daniele Faggiano: . Speravamo che, non essendo una neo-promossa, l’inizio potesse essere un po’ differente. Va comunque bene così, perché dobbiamo affrontarle tutte per raggiungere il nostro obiettivo”.faggiano-dave-2

Mister Roberto D’Aversa: “Premesso che il calendario alla fine ti porta ad affrontare tutte le squadre, per noi chiaramente la prima di campionato non è una partita come le altre, perchè sappiamo quanto la nostra tifoseria tenga a questa gara. Quest’inizio dev’essere dunque uno stimolo per affrontarla nel miglior modo possibile. Quello che dobbiamo fare e affrontare ogni singola partita cercando di ottenere il massimo. Nulla è precluso quando si affrontano squadre più forti, e nulla è scontato quando magari si affrontano squadre alla stessa portata o squadre sulla carta più agevoli. Dobbiamo scendere in campo ogni gara con la stessa cattiveria e la stesse determinazione che abbiamo avuto nella gran parte dello scorso campionato perchè sappiamo che il nostro obiettivo è la salvezza. Poi è chiaro, dobbiamo ragionare in maniera ambiziosa, cercando di fare risultato già dalla prima giornata in una gara così importante. Lo scorso anno nel girone d’andata pur avendo perso è stata una gara molto importante per la convinzione nei propri mezzi. Affronteremo alla prima la squadra più forte del campionato, ma per fare risultato”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nascondevano otto chili di cocaina in un garage del San Leonardo: arrestato un pizzaiolo ed il suo complice

  • Parmense flagellato dal maltempo: allagamenti, crolli e disagi per la neve

  • Esce di strada in via Emilia sotto la pioggia a dirotto: gravissimo al Maggiore

  • Maltempo: allerta per piene dei fiumi e frane in Appennino

  • Usò il collare elettrico fino a provocare la morte del cane: condannato allevatore 47enne di Parma

  • Blitz contro l'Ndrangheta nel parmense: sequestrati 9 milioni di euro di beni a due imprenditori

Torna su
ParmaToday è in caricamento