Parma-Torino 0-0 | Punto di svolta?

Il pari con i granata regala ottimismo alla squadra che esce tra gli applausi ai tifosi

Squadra sotto la curva - foto Ansa

Dal nostro inviato

PARMA – Finisce come era inziata: con la squadra che va a prendersi gli applausi sotto la curva per un punto d’oro. Sofferto ma portato via. Il Toro è stato combattuto ad armi pari, a volte il Parma è andato sotto, ma poi è rimasto a galla sia per la forza (poca) di una squadra a corto di uomini, sia per gli errori (molti) di un Torino non brillante, limitato dai ragazzi di D’Aversa bravi a cementarsi dietro poche certezze e tante defezioni. Dalla lettura delle formazioni D’Aversa, fischiato in maniera flemme, capisce che non sarà un pomeriggio facile. Ci sarà da battagliare, bene, lui lo fa e non si tira indietro.

Foto di squadra e poi applauso alla curva. Un cenno di intesa con la tifoseria, una stretta di mano immaginaria, come se si fossero detti: ‘Ok, noi giochiamo, voi sosteneteci’. Dopo il faccia a faccia – a tratti teso – di Collecchio, il Parma sa che deve fare di tutto per rimettersi in sesto. Il momento è delicato, ma il piccolo vantaggio evocato da D’Aversa in conferenza stampa è da mantenere a tutti i costi.  La partita non arriva nel momento giusto, va detto, con assenze pesanti e il morale molto basso, la squadra cerca di compattarsi come può e si abbandona al 3-5-2 che diventa 4-4-2 e fa slittare Gazzola sulla linea dei centrocampisti e Kucka si sente più libero di buttarsi in area di rigore. Succede di rado purtroppo per il Parma che si fa prendere sempre in mezzo alle linee da Bereguer e  Meité che a turno girano dalle parti di Sierralta e Gagliolo.

LE PAGELLE 

Il supporto di Baselli più che Rincon non manca mai e il Parma fa in difficoltà nel leggere questa situazione. Tanto che Baselli nel primo e nel secondo tempo, Berenguer nel secondo, riescono a mettere a nudo i limiti di tenuta psico-fisica di un Parma incerottato ma capace di vendere cara la pelle e portarla a casa. E di sfiorare pure il gol con quel Gagliolo a zero metri dalla porta che cicca clamorosamente la palla senza trovarla. Si pensava che Dimarco potesse avere più spazio per andare a mordere, ma si è scelto per andare a spingere a destra. Nel secondo si è invertita la tendenza ma la minestra non ha cambiato sapore. Anzi, c’è stata la possibilità di poter fare male proprio con Dimarco dalla sinistra, in un contropiede che ha rischiato di regalare i tre punti al Parma. Che avrebbero fatto benissimo. Ma muovere la classifica e dare un segnale in questa direzione era fondamentale. Pertanto il Parma lo ha dato e ha portato a casa un punto tra mille problemi e gli applausi de tifosi e del presidente.

DIRETTA

IL TABELLINO

PARMA-TORINO

parma-logo-nuovo-2-2

PARMA (3-5-2): Sepe 6; Iacoponi 6,5, Sierralta 5,5, Gagliolo 6; Gazzola 5,5, Kucka 6, Rigoni 6,5, Barillà 6, Dimarco 6; Sprocati 6, Ceravolo 5,5 (73' Siligardi 5,5). A disp: Frattali, Brazao, Stulac, Diakhate, Schiappacasse, Machin, Gobbi, , , Dezi. All: D'Aversa 6

torino-logo-5-2TORINO (3-4-2-1): Sirigu 6; Izzo 6, Nkoulu 6,5, Moretti 6; De Silvestri 5, Rincon 5,5 (57' Parigini 5), Baselli 6,5, Ansaldi 5' (65' Zaza 5), Berenguer 5,5, Meite 6; Belotti 6. A disp: Ichazo, Rosati, Singo, Famascan, Djidji, Bremer, Konè. All: Mazzarri

Arbitro: Sig. Doveri di Roma 1

Note. Calci d’angolo: 3-4. Ammoniti: Rincon (T), Gagliolo (P), Ansaldi (T), Gazzola (P), Belotti (T), Zaza (T), Sierralta (P), Izzo (T), Kucka (P). Recupero: 1’pt, 4’st. Spettatori: 16.924 (12.959 abbonati, 3.965 paganti di cui 1.665 ospiti) per un incasso di 182.971,82 Euro.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Stalker si apposta sotto casa di una ventenne: tunisino arrestato

  • Cronaca

    A tu per tu con i ladri: attimi di terrore a Borghetto di Noceto

  • Attualità

    Finanza: muore a 42 anni il Tenente Colonnello Luigi Petese

  • Cronaca

    Torrile, vandali distruggono la vetrina della palestra e danneggiano il distributore automatico

I più letti della settimana

  • Tigotà apre a Parma lo store più grande della città

  • Un cane gli sporca i pantaloni, chiama la polizia ma è irregolare: 49enne rimpatriato in Nigeria

  • Bimba di 10 mesi muore nel sonno a Colorno: abitazione sotto sequestro

  • Ecco cosa fare a Pasqua a Pasquetta

  • Maxi tamponamento tra 4 auto e un furgone in via Emilia: ferito un 37enne di Fontanellato

  • Migranti, l'appello di 11 Enti sui nuovi bandi: "Servizi ridotti, ripercussioni sul territorio"

Torna su
ParmaToday è in caricamento