Parma, si studia il piano Karamoh: le due mosse di Bob

L'attaccante è pronto per prendersi il Parma: D'Aversa studia come farlo rendere al massimo. Equilibrio nelle due fasi e libertà negli ultimi trenta metri

Roberto D'Aversa - foto parmacalcio1913.com

Il momento di Yann Karamoh arriverà. Subito, probabilmente, vista la partenza a salve di Dejan Kulusevski e l'appannamento di Luca Siligardi. Non è bastato un tempo a testa ai due giocatori che funzionalmente servono a D'Aversa per il 'raccordo' dei reparti per spiccare e mostrare le loro qualità. E con l'Udinese potrebbe toccare all'esterno nato in Costa D'Avorio sprintare dal 1'. La settimana infatti è cominciata con l'ex Inter schierato sulla stessa linea di Roberto Inglese e Gervinho, con cui condivide molte caratteristiche: le accelerazioni, la tecnica di base, il saper andare in profondità e la progressione palla al piede. Così come Gervinho però, Karamoh è un attimo restio alla fase difensiva ed è per questo che Roberto D'Aversa continua a punzecchiarlo per convincerlo a lasciarsi alle spalle la pigrizia e fare un passo indietro aiutando quando c'è bisogno. Il tecnico e il francese stanno lavorando insieme per trovare una via di mezzo: applicazione ed equilibrio nelle due fasi, libertà negli ultimi trenta metri. Libertà di inventare, di verticalizzare e di mandare in porta il compagno. Che sia un centrocampista che arriva a rimorchio oppure la punta che attacca lo spazio e si divide l'area con l'altro esterno. 

Ci vorrà tempo, ma per ora che Kulusevski deve ambientarsi in Serie A e Siligardi che ha sempre un piede e mezzo fuori, ci vorrà uno strappo di Karamoh per dare un po' di brio all'attacco di D'Aversa che contro l'Udinese sarà chiamato a trasformare i complimenti e i buoni propositi del Tardini contro la Juventus in punti. Nessun obbligo, solo esigenze per vivere in maniera serena un inverno che si prospetta rigido. Oltre a questa esigenza, D'Aversa dovrà anche soddisfarne altre che potrebbe avere la società dopo l'investimento che Pizzarotti e soci hanno fatto proprio su Karamoh. Anche per questo, il momento di Yann arriverà. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento