Caos Serie B, ipotesi gara unica: chiesta la disponibilità del Tardini

Primo giro di telefonate, chiesto l'utilizzo dello stadio di Reggio Emilia ma è indisponibile per le finali giovanili. Avviati contatti con il club ducale e il Comune di Parma per la disputa di gara secca in campo neutro. Nessuna ipotesi è esclusa. In corso il Consiglio Federale

E' il giorno del giudizio in Serie B: dopo la pronuncia della Corte d'Appello Federale che ha salvato il Palermo, retrocesso il Foggia, spinto Salernitana e Venezia verso i playout, ora è tutto nelle mani del Consiglio Federale riunitosi a Roma. Nel frattempo prende quota anche una clamorosa ipotesi: salvezza da assegnare in gara unica. Sarebbe applicato in questo caso l'articolo 48 delle Noif che prevede, a parità di punteggio (è il caso di Salernitana e Venezia, entrambe a 38 punti) anche la psosibilità di spareggiare in gara secca, senza la disputa dei playout di andata e ritorno.

Il retroscena

Primo giro di telefonate, chiesto l'utilizzo dello stadio di Reggio Emilia ma è indisponibile per le finali giovanili. Avviati contatti con il club ducale e il Comune di Parma per la disputa di gara secca in campo neutro. Nessuna ipotesi è esclusa. In corso il Consiglio Federale.

In aggiornamento

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la 38enne di Fontanellato colpita da un malore in acqua

  • Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

  • Abusi sessuali nei confronti di un bambino di 11 anni: arrestato 37enne

  • Scossa di terremoto 3.9 con epicentro a Borgotaro

  • Ricatto a luci rosse: "Paga 2 mila euro o diffondiamo le immagini dei video porno che hai guardato"

  • Roccabianca: scoperte due concessionarie abusive di auto

Torna su
ParmaToday è in caricamento