Caos Serie B, ipotesi gara unica: chiesta la disponibilità del Tardini

Primo giro di telefonate, chiesto l'utilizzo dello stadio di Reggio Emilia ma è indisponibile per le finali giovanili. Avviati contatti con il club ducale e il Comune di Parma per la disputa di gara secca in campo neutro. Nessuna ipotesi è esclusa. In corso il Consiglio Federale

E' il giorno del giudizio in Serie B: dopo la pronuncia della Corte d'Appello Federale che ha salvato il Palermo, retrocesso il Foggia, spinto Salernitana e Venezia verso i playout, ora è tutto nelle mani del Consiglio Federale riunitosi a Roma. Nel frattempo prende quota anche una clamorosa ipotesi: salvezza da assegnare in gara unica. Sarebbe applicato in questo caso l'articolo 48 delle Noif che prevede, a parità di punteggio (è il caso di Salernitana e Venezia, entrambe a 38 punti) anche la psosibilità di spareggiare in gara secca, senza la disputa dei playout di andata e ritorno.

Il retroscena

Primo giro di telefonate, chiesto l'utilizzo dello stadio di Reggio Emilia ma è indisponibile per le finali giovanili. Avviati contatti con il club ducale e il Comune di Parma per la disputa di gara secca in campo neutro. Nessuna ipotesi è esclusa. In corso il Consiglio Federale.

In aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Guida Michelin: ecco i ristoranti stellati del parmense

  • Paura per una 48enne scomparsa, salvata grazie al cellulare: era in un canale in stato di assideramento

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • Donna accoltellata sul Frecciarossa da un addetto alle pulizie: 44enne di Parma ferito mentre cerca di fermare l'aggressore

Torna su
ParmaToday è in caricamento