Sassuolo-Parma 0-1 LE PAGELLE | Super Colombi, Iacoponi un muro

Bene anche Brugman

Dal nostro inviato
REGGIO EMILIA - Ecco le pagelle di Sassuolo-Parma 0-1

Colombi 7 – Gran parata su Obiang, sullo 0-0. Resta lucido quando Caputo gli si presenta davanti, lo grazia e ringrazia. Nel secondo tempo si supera su Caputo, e quando viene superato c’è la traversa.

Darmian  6 – Gioca attento su Boga, che gli va via solo una volta, quando confeziona l’occasione per Obiang. Poi lo marca come sa fino a quando esce per un infortunio muscolare.

42’ Laurini 6,5– Entra benissimo in partita, ha dalla sua Boga che limita con sapienza e mestiere. Prova a far ripartire il Parma riuscendoci a tratti ma non sempre.

Iacoponi 7 – Segue ovunque Caputo, nel primo tempo lo limita come sa, anticipandolo quasi sempre. Ciccio però è un attaccante velenoso e per sua fortuna. Evita più volte il peggio, quando i compagni non ne hanno più si aggrappano a lui. Baluardo

Bruno Alves 6  – A volte frettoloso nel far ripartire l’azione, sui palloni alti si conferma comunque insuperabile, lotta fino alla fine limitando gli attaccanti di De Zerbi.

Gagliolo 6,5 – Gioca l’ennesima partita con un problema al costato, porta a casa un sacco di palloni, Berardi e Djuricic fanno paura ma lui non trema.

Hernani 6,5  – Gara di combattimento, lotta e non si tira indietro cercando di mettere un po’ di ordine e di essere fondamentale sporcando le traiettorie disegnate dalla squadra di De Zerbi.

Brugman 7 – Gara intelligente di Gaston che si catalizza una quantità industriale di palloni, lui che di solito è abituato a giocarli in verticale. Disciplina e ordine, D’Aversa ha creato l’ennesimo soldato.

Kurtic 6 – Chiude da trequartista aggiunto, prima ha fatto la mezzala poi l’esterno nel tridente. Ma è una garanzia dal punto di vista fisico e tattico. Soprattutto.

Siligardi 6 – Ci mette tutto quello che ha, gioca con ritmo e attenzione, provando a strappare davanti quando può e ha spazio. Per il resto cuce le distanze tra i reparti.

75’ Pezzella 6 – A differenza di altre volte entra bene in partita. Ha gamba e prova a prendersi il campo quando può. Copre e per poco non trova il gol della domenica.

Cornelius 6,5 – Un gigante: fondamentale per il gioco di D’Aversa, tiene palloni in ogni zona di campo e nessuno lo abbatte. Fa respirare la squadra, la fa salire e riesce pure a diventare minaccioso verso Consigli. Pur avendo pochi  palloni giocabili, si prende la scena.

Gervinho 6 – Il più atteso al rientro, graffia e fa pace con i tifosi. L’abbraccio con D’Aversa e l’intesa con i compagni della panchina sono importanti almeno quanto il gol.

55’ Grassi 6,5 – Letture fondamentali, fosforo e muscoli in mezzo al campo. Arpiona un paio di palloni niente male.

D’Aversa 7 - Senza Sepe, Scozzarella, Kucka e Barillà, con diversi acciaccati, deve rinunciare pure a Kulusevski. Perde pure Darmian dopo 42’, ma ritrova Gervinho e dà fiducia a Siligardi dal 1’. Plasma un gruppo che per lui, evidentemente, si butterebbe nel fuoco, batte De Zerbi per l’ennesima volta e si prende tre punti fondamentali per la corsa verso la gloria. Gara attenta, preparata benissimo tatticamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

Torna su
ParmaToday è in caricamento