Vigilia contro il Sassuolo, D'Aversa: "Una delle sette partite"

"Ceravolo? Dalla sua espressione del viso si vede quanto sia convinto di poter fare bene. Lui si è guadagnato la Serie A sul campo, vuole dimostrare di essere da Serie A"

Roberto D'Aversa - foto Ansa

Dal nostro inviato
COLLECCHIO - La rincorsa all'obiettivo del Parma continua: D'Aversa deve tenere ancora conto della lunga lista di indisponibili che si trascina dietro, dalla quale escono, per una partita, Gervinho e Sprocati. "In settimana si è fatto male Sierralta - dice il tecnico con conferenza stampa - lui e Bruno non ci sono, ma recuperiamo Gervinho che ieri si è allenato con la squadra insieme a Sprocati. Entrambi hanno fatto l'allenamento di oggi con la squadra e in parte quello di ieri, valuteremo con calma domani. Senza Sierralta e Alves, ho sei difensori a disposizione. Bisogna ragionare pensando anche alle alternative. Non parliamo di sistema di gioco, contro una squadra più forte come il Torino abbiamo mostrato una grande interpretazione. Il sistema di gioco non è tanto importante, siamo alla ricerca della continuità, ma alla luce degli infortuni è difficile. Bisogna cercare di ripartire con convinzione. Di fronte avremo una squadra forte, con dei valori, che vuole chiudere il discorso salvezza prima di noi, vendicando magari anche quello che è successo alla squadra. Analizzando le loro partite loro sono più pratici, non vivono con il predominio del possesso palla. Hanno migliorato un aspetto che magari è stato un loro limite. Anche contro squadre più forti prediligono il possesso palla. Bisogna avere una compattezza di squadra come si è fatto con il Torino". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sotto l'aspetto del risultato - spiega D'Aversa - cerchiamo di dare continuità, siamo stati massacrati dagli infortuni. Però il punto guadagnato contro il Torino ci deve portare a combattere. Ceravolo? Dalla sua espressione del viso si vede quanto sia convinto di poter fare bene. Lui si è guadagnato la Serie A sul campo, vuole dimostrare di essere da Serie A. Considerando le ultime prestazioni lo sta dimostrando, fa di tutto per esserci, anche quando a Frosinone e con il Torino aveva una condizione fisica non ottimale. Ma solo per questo va elogiato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento