Vigilia contro il Sassuolo, D'Aversa: "Una delle sette partite"

"Ceravolo? Dalla sua espressione del viso si vede quanto sia convinto di poter fare bene. Lui si è guadagnato la Serie A sul campo, vuole dimostrare di essere da Serie A"

Roberto D'Aversa - foto Ansa

Dal nostro inviato
COLLECCHIO - La rincorsa all'obiettivo del Parma continua: D'Aversa deve tenere ancora conto della lunga lista di indisponibili che si trascina dietro, dalla quale escono, per una partita, Gervinho e Sprocati. "In settimana si è fatto male Sierralta - dice il tecnico con conferenza stampa - lui e Bruno non ci sono, ma recuperiamo Gervinho che ieri si è allenato con la squadra insieme a Sprocati. Entrambi hanno fatto l'allenamento di oggi con la squadra e in parte quello di ieri, valuteremo con calma domani. Senza Sierralta e Alves, ho sei difensori a disposizione. Bisogna ragionare pensando anche alle alternative. Non parliamo di sistema di gioco, contro una squadra più forte come il Torino abbiamo mostrato una grande interpretazione. Il sistema di gioco non è tanto importante, siamo alla ricerca della continuità, ma alla luce degli infortuni è difficile. Bisogna cercare di ripartire con convinzione. Di fronte avremo una squadra forte, con dei valori, che vuole chiudere il discorso salvezza prima di noi, vendicando magari anche quello che è successo alla squadra. Analizzando le loro partite loro sono più pratici, non vivono con il predominio del possesso palla. Hanno migliorato un aspetto che magari è stato un loro limite. Anche contro squadre più forti prediligono il possesso palla. Bisogna avere una compattezza di squadra come si è fatto con il Torino". 

"Sotto l'aspetto del risultato - spiega D'Aversa - cerchiamo di dare continuità, siamo stati massacrati dagli infortuni. Però il punto guadagnato contro il Torino ci deve portare a combattere. Ceravolo? Dalla sua espressione del viso si vede quanto sia convinto di poter fare bene. Lui si è guadagnato la Serie A sul campo, vuole dimostrare di essere da Serie A. Considerando le ultime prestazioni lo sta dimostrando, fa di tutto per esserci, anche quando a Frosinone e con il Torino aveva una condizione fisica non ottimale. Ma solo per questo va elogiato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Donna accoltellata sul Frecciarossa da un addetto alle pulizie: 44enne di Parma ferito mentre cerca di fermare l'aggressore

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento