Scudetto Cariparma, Vignali: "Un traguardo che onora tutta la città"

Il sindaco Vignali incontrerà i giocatori della squadra di baseball del Cariparma domani in Municipio. Lo scudetto mancava a Parma da 13 anni.

" Lo scudetto conquistato dal Cariparma durante la partita con Bologna rappresenta un grande traguardo sportivo per la squadra, che fa onore a tutta la città", afferma il Sindaco Pietro Vignali in riferimento alla vittoria ottenuta dalla squadra di baseball cittadina nel corso dell'incontro allo stadio "Nino Cavalli".


"Dopo aver disputato una splendida partita il Cariparma è tornato campione d'Italia, conquistando così il decimo scudetto - aggiunge Vignali -. Questo successo dimostra che la nostra città è in grado di raggiungere ottimi risultati nelle diverse discipline sportive e, nello specifico, riporta Parma ai tempi d'oro del baseball".

Per celebrare la vittoria della squadra di baseball, domani martedì 14 settembre il sindaco Vignali incontrerà i giocatori del Cariparma in Municipio.
Il Cariparma si laurea Campione d'Italia 2010 completando la rimonta ai danni dell'UGF Bologna superata di stretta misura (2-1) nella decisiva ed avvincente settima partita. Per i ducali arriva lo scudetto della stella, uno scudetto che mancava da ben tredici anni, quel 1997 anno anche dell'ultima finale. Una vittoria che conferma l'equilibrio degli ultimi anni nell'Italian Baseball League dove hanno trionfato cinque squadre diverse dal 2006 ad oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento