Parma contro Udinese, Marino contro Guidolin. Vengono a galla i ricordi

Per il ritorno del tecnico in città, alla sua prima da ex, c'è grande attesa. Anche mister Marino affronta per la prima volta, la "sua" Udinese, allenata per tre anni e con la quale ha raggiunto un piazzamento in Europa

Per la serie: “A volte ritornano”. Domenica, nella 15a giornata di campionato, al Tardini andrà in scena la gara degli ex allenatori. Uno subentrato all’altro nel calciomercato estivo, per la prima volta saranno contro le ex rispettive squadre. Quella tra Parma e Udinese, proprio per questo motivo, non sarà una sfida normale. Sarà inevitabilmente anche Marino contro Guidolin, sarà presente contro passato.

Ma in questi casi, oltre all’agonismo, in campo scendono i sentimenti. Quelli dei tifosi gialloblu, quelli di Francesco Guidolin. L’ex allenatore crociato infatti, ha dichiarato in settimana di sentirsi legato alla società, alla squadra, alla città. Proverà una grande emozione all’ingresso di quello che è stato il “suo” stadio per quasi due anni.

Arrivato a sostituire Gigi Cagni dopo appena sei giornate del campionato 2008/2009, quando i gialloblu militavano in serie B, nel giro di una stagione è riuscito nell’impresa di riportare il Parma in A e, l’anno dopo, di disputare un signor campionato, permettendo ai ducali di centrare un ottavo posto prezioso, a sole tre lunghezze dalla Juventus e dalla zona Europa League.

Il suo addio, “avvenuto per sua volontà” come ha precisato mercoledì Leonardi a margine della conferenza stampa di presentazione del prof. Delsignore, nuovo responsabile dell’area medica della società emiliana, è avvenuto in circostanze poco chiare. L’ a.d crociato, altro ex di lusso, ci tiene a precisare ancora una volta che “non c’entro con l’addio di Guidolin. Lo aveva detto che il suo sogno sarebbe stato quello di tornare in Friuli, così è stato. Non ho mai avuto problemi con lui, non abbiamo mai litigato”.

Si prevede un’accoglienza calda, con applausi scroscianti e striscioni a lui dedicati. Ma per un allenatore che va, uno che viene. Marino se lo ricordano bene ad Udine. Sulla panchina dei bianconeri dal 2007 al 2010, ha centrato un piazzamento importante, riportando la squadra in Europa, dove mancava da anni. Complice dell’impresa Pietro Leonardi. In mezzo anche un esonero, dicembre 2009.

Viene richiamato da Pozzo nel febbraio 2010 prima di Udinese – Cagliari e guida la squadra fino alla fine del campionato. C’è tempo per i ricordi dunque, c’è tempo per emozionarsi, ma fino al fischio d’inizio. Dopo di che sarà Parma contro Udinese. I crociati arrivano a questa sfida in buone condizioni, nonostante la sonora sconfitta rimediata contro i campioni d’Italia domenica.

Dzemaili, uno dei giocatori più rappresentativi della squadra, proprio oggi ha dichiarato di essere “affamato di punti. Sarà difficile bloccare le ali e fermare Di Natale in gran forma, ma ci proveremo. Partita speciale? Per me è come le altre, Guidolin è stato il nostro allenatore, ora si va avanti”. Meglio dal punto di vista psicologico che fisico, ma l’allenamento di stamattina ha visto tutti a disposizione del mister, tranne Antonelli, Marques e Bojinov che hanno lavorato a parte.

I primi due sono vittima di un affaticamento, mentre il bulgaro  ha rimediato una distorsione alla caviglia destra. Proprio per questo Marino sta pensando ad un 4-2-3-1 con Crespo punta centrale, con Angelo a destra, Giovinco a sinistra, Candreva regista, cercando di sfruttare il suo momento positivo.

Sarà il sig. Domenico Celi, della sezione A.I.A. di Campobasso, a dirigere Parma-Udinese, con inizio alle ore 15.00. Celi sarà coadiuvato dagli assistenti Viazzi e Liberti. Quarto uomo sarà il sig. Andrea Corletto della sezione A.I.A. di Castelfranco Veneto. Per la gara di domenica il Comune di Parma, in collaborazione con la società, ha deciso di fare un regalo particolare ai ragazzi. Tutti i neo maggiorenni della città potranno assistere gratuitamente alla partita Parma-Udinese, in programma domenica 5 dicembre allo stadio Tardini.

Ecco come poter ottenere il biglietto gratuito per l’incontro Parma-Udinese di domenica 5 dicembre: i neo diciottenni possono andare a ritirare gratuitamente il biglietto recandosi all’Emporium dello stadio Tardini martedì, mercoledì e venerdì, dalle 15 alle 19 e sabato dalle 9,30 alle 13 e dalle 15 alle 19.Per i diciottenni sarà possibile ritirare un biglietto omaggio per la Tribuna Centrale Est presentando il tagliando del Comune di Parma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Piazzale Picelli, 46enne morto dopo lo scontro con una bici: ciclista nigeriano accusato di omicidio stradale

Torna su
ParmaToday è in caricamento