Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Terrorismo: le immagini nello smartphone del 25enne tunisino

 

Immagini di armi, bombe molotov, fucili - come gli Ak47, utilizzati come foto del profilo WhatsApp - lezioni scientifiche per preparare bombe, manoscritti con le bandiere dello Stato Islamico e istruzioni operative per realizzare molotov e per occultare cadaveri, immagini e parole del del leader dello Stato Islamico Abu Bakr Al-Baghdadi Dallo smartphone del muratore 25enne tunisino arrestato dalla Digos l'11 febbraio a Busseto, spunta la lista segreta dei gruppi terroristici e quella dei contatti che intratteneva, tramite WhatsApp e Telegram, con esponenti del mondo jihadista.

Dallo smarthone del 25enne tunisino spunta la lista segreta dei gruppi terroristici

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
ParmaToday è in caricamento