Martedì, 22 Giugno 2021
ParmaToday

al varano rally krono il migliore è pregheffi

Dei cinque i portacolori griffati Collecchio Corse il felinese conclude con un buon sesto assoluto, Giorgi è diciottesimo mentre il tabellino delle defezioni chiude il cerchio.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday Il tradizionale appuntamento con Varano Rally Krono ha regalato, Domenica sul tracciato di Varano dè Melegari, una sola gioia a Collecchio Corse che, schierata al via con ben cinque portacolori dai quali ci si aspettava un bilancio più roseo. L'unico in grado di salvare l'onore della scuderia di Felino è stato Milo Pregheffi che, dopo la bella prestazione del recente Adria Rally Show, ha confermato un ottimo stato di forma, nonostante il passaggio dalla Citroen C2 R2 alla più potente Subaru Impreza, curata da Soretti. Il sesto posto assoluto firmato dal pilota felinese è stato frutto di tanta tenacia, partito da uno shakedown che lo vedeva incappare nell'olio lasciato in pista da altri concorrenti, con conseguente rottura di un semiasse che, sulla carta, poteva dichiarare già la parola fine. Grazie ad un efficace lavoro dell'assistenza Pregheffi veniva messo in condizione di ripartire e di staccare, negli ultimi venti minuti, un buon settimo assoluto in vista della prima speciale. Iscritto in classe rally oltre duemila il pilota della casa delle Pleiadi, lamentando gomme fredde, chiudeva ottavo sul tratto cronometrato di apertura ed aumentava il ritmo nei due successivi, autore di due sesti parziali assoluti che gli permettevano di chiudere sesto, in scia ai migliori. “Dopo un bel Adria Rally Show” – racconta Pregheffi – “abbiamo ottenuto un altro risultato valido qui al Varano Rally Krono. Siamo partiti con un fuori programma ma, grazie al lavoro del nostro team, siamo riusciti a tornare in pista ed abbiamo concluso con un buon sesto posto, vicini ai migliori. Siamo molto soddisfatti del nostro risultato e ci auguriamo di continuare così.” Al buon piazzamento di Pregheffi si è unito il diciottesimo posto finale, nella generale, firmato da Ercole Giorgi sulla Renault Twingo R2, già vista all'Adria International Raceway a Febbraio. Il pilota di Mezzani, iscritto in gruppo A, si è reso autore di una gara con ritmo molto costante. Se i portabandiera locali di Collecchio Corse, tra alterne fortune, hanno tagliato il traguardo peggio è andata agli altri tre provenienti da Reggio Emilia, tutti costretti al ritiro anticipato. Ad abbandonare la compagnia, ancora prima del via, ci ha pensato Alessandro Lanzi, in gara con una Renault Clio gruppo A, il quale ha dato forfait per problemi di natura personale. Daniele Borelli, su Fiat 126 Proto con motore Yamaha, e Nicolas Munarini, su Peugeot 106 gruppo A, si sono visti costretti a parcheggiare le proprie vetture, iscritte in categoria racing, sin dal primo giro dello shakedown, a causa di problemi di natura tecnica non risolvibili. “Abbiamo raccolto meno di quanto speravamo” – racconta Assirati (presidente Collecchio Corse) – “perchè, dei nostri cinque portacolori, soltanto Pregheffi è riuscito ad emergere, nonostante problemi meccanici a causa dell'olio lasciato in pista da altri concorrenti. Il nostro tridente reggiano è stato mozzato prima di partire ed i poveri Borelli e Munarini non sono nemmeno riusciti a completare un giro di questo Varano Rally Krono. Pazienza, andranno meglio alla prossima uscita. Siamo certi che avranno varie occasione per potersi riscattare.”
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

al varano rally krono il migliore è pregheffi

ParmaToday è in caricamento