andronaco (forza civica): "migranti + renzi = triton"

Cos'è Triton e cosa ci obbliga a fare

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

"Da più di un anno ormai, da quando si è insidiato il governo M5S/Lega, non si parla altro che di migranti, nessuno li vuole perchè sono troppi, molti di loro una volta arrivati nel nostro Paese delinquono, spacciano o stuprano le nostre donne, insomma creano problemi di ordine pubblico, sanitario, economico e sociale in genere. Ma c'è una domanda che ognuno di noi dovrebbe porsi: perchè i migranti li dobbiamo accogliere solo noi? E' presto spiegato, in quanto esiste una verità scritta su carta, e cioè un accordo firmato con l'UE nel 2016 da Renzi, che ci obbliga a prenderci TUTTI i migranti, denominato TRITON. Questo accordo, molto discutibile e criticabile, è stato sottoscritto da Renzi e dal suo Governo e approvato anche da qualcuno del centrodestra, motivo per cui oggi non possiamo fare altro che subire un'accoglienza senza limiti. Un errore di Salvini nel penultimo Governo è stato proprio Triton, perchè se l'ex Ministro degli Interni avesse chiesto alla UE di ridiscutere l'accordo con un'equa ridistribuzione dei migranti oggi forse avremmo una situazione non emergenziale, e non continueremmo a correre il rischio di prenderci in casa nostra tutta l'Africa! Il Ministro si è occupato delle ONG, respingendo molte di queste navi, scatenando l'ira della sinistra italiana e della UE, con la conseguenza dell'azione di alcuni esponenti del PD (Del Rio,Faraone,Maggi) che il 29 giugno salirono a bordo della ONG comandata dalla capitana Carola Rakete e consigliandole (col tesserino parlamentare in mano) di speronare le nostre navi militari preposte a presidiare i confini territoriali. Questo gesto è un insulto alla nostra Costituzione (ormai solo scritta), che andrebbe punito con un serio processo agli Onorevoli sopra citati e a tutela dei nostri diritti, perchè non è concepibile che un gruppo di parlamentari infanghino e ridicolizzino la figura di un Ministro (a prescindere dal partito di appartenenza). Un rimprovero particolare tuttavia va al nostro ex Presidente del Consiglio Renzi, che con quell'accordo ci ha messo nei pasticci per i prossimi 30 anni! E se dietro Triton ci fossero gli 80 euro? Nel 2017 l'euro parlamentare Emma Bonino aveva sollevato questo dubbio dichiarando in una intervista alla stampa nazionale di un presunto scambio tra Italia e UE (tra Bruxelles e Renzi), e cioè, in parole povere, tenersi i migranti in cambio di 80 euro e un po' di flessibilità sui conti pubblici! Ma il sistema politico ha messo a tacere tutto per cui oggi nessuno si azzarda ad accennare un sola parola sul trattato (giornalisti-politici-critici). Auspico che il prossimo Ministro/Governo, abbia il coraggio di rettificare Triton e di considerare l'Italia non il campo profughi dell'Europa, ma un sicuro punto di attracco temporaneo dei disperati (ma non troppo). Sarebbe urgente porre dei limiti, e quanto prima, a questo “via vai” di uomini, perchè ormai l'hanno capito tutti che a fuggire da guerre sono davvero in pochi, cioè una percentuale irrisoria rispetto all'immane flusso in corso!" Così in una nota Pietro Andronaco, associazione culturale Forza Civica
Torna su
ParmaToday è in caricamento