rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Animali

caso macachi di parma

LE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE INVIANO UN APPELLO AL RETTORE DELL'UNIVERSITÀ DI PARMA PER CHIEDERE LA LIBERAZIONE DEI MACACHI E LA FINE DEGLI ESPERIMENTI SUI PRIMATI, COME GIÀ AVVENUTO A VERONA.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

CASO MACACHI DI PARMA. LE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE INVIANO UN APPELLO AL RETTORE DELL'UNIVERSITÀ DI PARMA E APRONO UNA PETIZIONE. Dopo circa due anni di proteste continue a Parma, volte a salvare la vita dei macachi rinchiusi nei laboratori di sperimentazione dell'università di Parma, l' associazione Avi sezione Parma invia un appello al rettore dell'università chiedendo la grazia per questi macachi e la cessazione degli esperimenti. APPELLO PER I MACACHI DI PARMA INVIATO AI RETTORI/PRO RETTORI/DELEGATI E VICE RETTORI DELL' UNIVERSITÀ DI PARMA. "Mi appello alla sua magnanimità per chiedere la cessazione degli esperimenti sui macachi e la loro liberazione e salvezza. L' università di Verona li ha liberati! Fate un gesto di grazia e liberate anche voi queste povere creature. Li chiamiamo animali ma sono creature esattamente come lo siamo tutti noi. Tutta l'opinione pubblica è indignata per i 20 cuccioli di beagle che sono arrivati in un centro sperimentale di Verona per essere "usati" per la sperimentazione, e sono ripartite le proteste contro l'orrore della sperimentazione sugli animali. Gli animali non sono oggetti, non sono test da laboratorio. Fare del male a creature indifese non porterà mai nulla di buono per l'umanità, per nessuno. Non siamo al mondo per fare del male agli animali. Niente può giustificare tutto questo. La prego confrontatevi con la Limav, rivalutate tutto. Tante altre università stanno smettendo di sperimentare sugli animali, partendo proprio dai primati. Cambiare è possibile. E continueremo a sperare che possiate farlo anche voi. Continueremo a mandarvi il nostro messaggio di pace e speranza. Abbiate pietà di queste creature. Abbiate pietà...Grazie. Katia Ruggiero responsabile Avi sezione Parma, in presidio pacifico davanti all' università di Parma tutti i giorni dal 13 luglio 2020" Su change.org è stata creata anche una petizione contenente questo appello. Tutti i firmatari potranno così sottoscrivere l'appello, e chiedere la liberazione e la salvezza dei macachi di Parma. Link petizione: https://www.change.org/livogliamoliberi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

caso macachi di parma

ParmaToday è in caricamento